Altagamma: il lusso cresce del 4% e vale 1.268 miliardi di euro

Category:

Si è svolta a Milano la 18esima edizione dell’Osservatorio Altagamma durante il quale sono stati presentati i dati dell’analisi “Altagamma 2019 Worldwide Market Monitor”, realizzata da Bain & Company sul comparto del lusso.

“Le imprese culturali e creative crescono del 4% e appaiono equipaggiate ad affrontare le sfide geopolitiche globali e quelle che riguardano i cambiamenti dei nuovi consumatori”, ha dichiarato Andrea Illy, Presidente di Altagamma. “Sempre più polarizzato fra grandi gruppi e aziende indipendenti, il comparto del lusso cresce anche a doppia cifra, per chi consolida e amplia la propria dimensione, e riconferma un trend ventennale che ha visto triplicare il valore del mercato del personal luxury da 76 a 281 miliardi di Euro. Digitalizzazione, sostenibilità, talenti e una nuova sensibilità verso culture geografiche e anagrafiche diverse saranno le nuove priorità”.

Il mercato resiste alle incertezze congiunturali causate dalla situazione globale e continua a crescere, raggiungendo un valore complessivo di 1.268 miliardi di euro (+4%). Medesima progressione per il comparto dei beni di lusso per la persona, che quest’anno raggiungerà quota 281 miliardi di euro ed è previsto in salita del 4,5% nel 2020; le aspettative di crescita al 2025 si confermano a +3/5%.

A trainare la crescita del settore sono soprattutto la Cina, sia come mercato (+30%) che come nazionalità di clienti (35% del totale), nonostante il calo di 2 miliardi di euro circa rispetto al 2018 registrato da Hong Kong; le giovani generazioni (Millennial e Gen Z hanno contribuito per il 100% alla crescita del mercato nel 2019), soprattutto in Cina e Sud Est asiatico; e il digitale, con il canale online che vale il 22% del totale delle vendite.

Inoltre, l’analisi ha evidenziato che i super ricchi, i cosiddetti Ultra High Net Worth Individuals (UHNWI), rappresentano circa il 30% del mercato globale, che a crescere maggiormente nel 2019 sono stati scarpe e gioielli (+12%) e il mercato del second hand, salito a 26 miliardi di euro (+16%).

In occasione dell’Osservatorio, sono stati presentati anche i dati di Global Blue sul Tax-Free Shopping, cresciuto del 10% nei primi 10 mesi dell’anno in Europa e del 16% in Italia. Negli ultimi sei anni, nel nostro continente il Tax Free Shopping è stato uno dei principali motori sia del settore del lusso sia del turismo di fascia alta, con una crescita pari al 5%.

Per quanto riguarda le previsioni per il 2020 del Consensus di Altagamma, le categorie che cresceranno maggiormente dovrebbero essere la pelletteria (+6%) e il beauty; le calzature saranno trainate dalle sneaker di lusso e la gioielleria dai consumatori asiatici. Tra le nazionalità dei clienti previste in crescita spiccano ancora i cinesi (+10%), seguiti dai consumatori Asia Pacific, in particolare Sud Corea, Indonesia e India. Per quanto riguarda i canali, l’e-commerce è previsto in salita del 13% e il retail fisico, che sta diventando sempre più un punto di contatto per coinvolgere i clienti, del 4%.

sponsored
Emanuela Zini
Emanuela Zini
My professional life has been marked by several big changes that made me grow as a person and as a leader, develop new skills and mental flexibility, which in turn allows me to face challenges from a different, unique perspective. To me, writing represent a way to communicate with myself and with others. Telling stories and engaging my readers are the challenges that I am currently facing within a wider editorial project.

Related Posts

Roche Bobois la “french art de vivre”

Per la stagione 2021, le collezioni indoor sono state declinate in una nuova versione adatta all’outdoor, come il divano ‘Informel’ e i tavolini ‘Rocket’, o la nuova chaise longue ‘Sunset’ dallo schienale con porta riviste integrato

Pinko: la nuova collezione Reimagine è all’insegna della sostenibilità

Pinko: the New Reimagine Collection is All About Sustainability

Fondazione Ravello in esclusiva i progetti del neo Direttore Generale

Incontriamo il Maestro Maurizio Pietrantonio, neo Direttore Generale della prestigiosa Fondazione Ravello, per un'intervista esclusiva sul suo nuovo incarico.