Da Vittorio e Vicook: iniziative stellate di volontariato all’ospedale da campo di Bergamo

Category:

Anche le stelle Michelin scendono in campo con un’inedita iniziativa di volontariato nella gestione delle cucine dell’ospedale da campo degli Alpini che sta per essere realizzato in un’ala della fiera di Bergamo e che creerà 230 posto letto.

L’assessore al Welfare della Lombardia, Giulio Gallera, ha confermato che “in massimo 4 giorni” l’ospedale sarà allestito, per la cura dei malati da coronavirus nella città e nella provincia più colpita d’Italia.

Enrico “Chicco” Cerea, chef con il fratello Roberto (“Bobo”) di Da Vittorio, ha messo a disposizione il proprio gruppo per effettuare la preparazione dei pasti da servire ai malati e al personale.

L’idea è nata in 24 ore. Uno dei capi della protezione civile del paese è uno dei miei collaboratori, mi ha chiesto la disponibilità e noi l’abbiamo data, perché i nostri ragazzi si sono resi a loro volta disponibili. In due mesi potremo servire quasi 60mila pasti

Ma i Cerea non faranno tutto da soli. Attraverso i social, è stata lanciata ad aziende, ristoranti con giacenze in casa e a tutto il mondo del food una raccolta di cibo necessario per far lavorare le cucine.

Ne abbiamo raccolto tanto che potremo sfamare tutta la Lombardia. C’è un cuore grande così nel nostro settore

ha commentato lo chef.

Da Vittorio e Vicook entrano dunque all’interno di un’operazione di volontariato avviata dagli Alpini e portata avanti assieme da Comune di Bergamo, Regione Lombardia, Protezione Civile e dal personale sanitario degli ospedali, a cominciare dal polo ospedaliero Giovanni XXIII°, senza dimenticare la preziosa collaborazione dei medici cinesi. Questa volta la battaglia non è per conquistare o difendere una stella, questa volta la battaglia guidata dagli Alpini è per la vita delle persone.

sponsored
Emanuela Zini
Emanuela Zini
My professional life has been marked by several big changes that made me grow as a person and as a leader, develop new skills and mental flexibility, which in turn allows me to face challenges from a different, unique perspective. To me, writing represent a way to communicate with myself and with others. Telling stories and engaging my readers are the challenges that I am currently facing within a wider editorial project.

Related Posts

Il World Protection Forum non si ferma!

Excellence Magazine Luxury e Kelony, First Risk-Rating Agency, continuano la loro collaborazione al fine di fornire strumenti e contenuti che possano essere un valido supporto per comprendere il vero significato di "rischio", tema quanto mai attuale per gli individui e per le imprese

Guangzhou Circle. Porta di Giada del Terzo Millennio

Progettato dall'architetto italiano Joseph di Pasquale, a sette anni dalla sua inaugurazione il Guangzhou Circle conserva tutta la propria natura iconica e il proprio carattere di landmark building, è entrato nell’immaginario collettivo e popolare della capitale della provincia del Guandong come uno dei simboli identitari della metropoli cinese, vera porta d’accesso meridionale al “regno di mezzo”, ma anche emblema nella dialettica tra Oriente e Occidente.

Constance Halaveli: premiato ai World Travel Award il resort di lusso sostenibile delle Maldive

La sostenibilità di questo resort parte dai materiali utilizzati per la sua realizzazione: tutti caratteristici della zona e con un basso impatto ambientale. Essere accolti e poter soggiornare in un vero “piccolo atollo privato” in mezzo all’Oceano è un lusso che non ci si può lasciar scappare