SaaS e i Family Office: per i clienti di nuova generazione nel rispetto delle normative

Il modello cloud-based di SaaS garantisce una flessibilità, automazione e tempestività senza pari per le nuove generazioni di clienti che si aspettano un accesso in tempo reale ai loro investimenti.

I family office si trovano ad affrontare sfide sempre più difficili in termini di capacity e complessità operativa e per questo necessitano continuamente di adattarsi ed adottare strategie per raggiungere una migliore efficienza organizzativa. Questo è evidente soprattutto nel middle office, dove la necessità di un miglior reporting emerge proprio nel momento in cui le nuove generazioni delle famiglie wealthy stanno prendendo il timone le cui richieste in termini di reporting, anche per rispondere a richieste normative, sono sempre più frequenti e dettagliate. La tecnologia Software as a Service (SaaS) garantisce la customizzazione e consente di produrre informazioni di dettaglio tramite diversi canali e con le tempistiche richieste dall’utente – fondamentale al giorno d’oggi quando i giovani investitori si aspettano un accesso immediato al loro portafoglio ovunque si trovino.

Il perimetro del middle office si è ampliato per gestire diversificate tipologie di investimenti, obblighi di reporting più complessi e frequenti, e un maggior numero di controparti. Di conseguenza, molti si sono trovati sopraffatti dalla mole di dati che ricevono e dalle richieste di produrre risultati finali accurati, tempestivi e tracciabili.

Imad Warde, ‎Fondatore e CEO di Hedgeguard, una società di portfolio management con le sue radici nel settore dell’hedge fund, commenta: “Questa è un’area che è stata storicamente trascurata dai family office. Il know-how, le procedure e i processi interni sono generalmente creati ad hoc, frammentari o mancanti. Spesso ci si è concentrati più sul processo di investimento e sul generare alpha a discapito del middle office.”

Storicamente, le funzioni di middle office sono state gestite in-house. Ma ottenere il software giusto per queste attività non è sempre semplice, e per i fornitori è difficile generare servizi customizzati per un family office partendo da prodotti che sono normalmente progettati per wealth manager di maggiori dimensioni.

Normalmente i fornitori di software adottano un modello di business che si basa su soluzioni “prêt-à-porter” per banche, più che su prodotti taylor-made per un family office. Un family office si occupa solo del patrimonio della o delle famiglie che gestisce, pertanto la sua struttura è diversa da una banca d’investimenti o da un asset manager. E ciascun family office è diverso in termini di dimensione, obiettivi e organizzazione. Per i fornitori questo significa che un’unica soluzione “taglia unica” non è applicabile a questo settore. D’altro canto realizzare un prodotto che possa essere ottimizzato sulla base della struttura e degli obiettivi di ciascun family office sarebbe il più delle volte una soluzione non commercialmente praticabile.

Dennis Mangalindan, Vice President di Archway — un fornitore di SaaS nell’ambito del settore del family office – commenta: “Le esigenze dei family office, e le sfide che ne conseguono, sono molto diverse rispetto alle loro controparti come consulenti, fondi e banche, dove troviamo molte somiglianze in termini di struttura ed obiettivi. Ciascun family office ha funzioni, processi e richieste informative molto differenziate. Molti adottano diverse applicazioni, generando combinazioni di fogli di calcolo, sistemi di contabilità e strumenti di portfolio management. I sistemi messi insieme in questo modo finiscono per richiedere una significativa manutenzione manuale e presentano una mancanza di integrazione che si traduce in una totale assenza di controllo ed efficienza.”

Fortunatamente sono emerse delle novità tecnologiche e oggi i family office possono riprendere il controllo delle loro funzioni di middle office grazie ad un modello cloud-based di SaaS.

Mangalindan spiega: “Software as a Service offre un canale più interessante per la gestione delle funzioni di middle office grazie al suo approccio globale e ‘aways-on’. I family office possono oggi fornire informazioni dove e quando la famiglia le richiede, e possono eliminare gran parte della gestione manuale dei dati che caratterizzava questo settore. Quando i fornitori sono in grado di integrare piattaforme all-in-one con il canale di internet, nascono soluzioni web-based di ineguagliabile flessibilità, automazione e tempestività.”

Oltre ad essere in grado di svolgere le funzioni specifiche di middle office, l’offerta di SaaS può anche essere connessa ad altre aree del family office.

Mangalindan commenta: “SaaS offre una connettività ottimale tra sistemi e fonti di dati, e richiede un supporto IT onsite minimo se non nullo. L’onere dell’integrità dei dati è ora sul fornitore SaaS, e i family office possono focalizzarsi sulle loro responsabilità – dalla formazione per i membri della famiglia alla protezione e crescita del patrimonio.”

L’idea dietro SaaS è che il sistema sia mantenuto in remoto, e parte integrante di questo è il fatto che le informazioni siano custodite in un’unica ‘golden copy’. Questo significa che tutti utilizzano gli stessi dati: a prescindere da dove i dati siano custoditi o da come vengano utilizzati, la loro provenienza, accuratezza e percorso attraverso l’applicazione di SaaS possono sempre essere tracciati. Questo è fondamentale dal punto di vista delle normative in vigore, ed è in linea con le esigenze della nuove generazioni che si aspettano un accesso in tempo reale ai loro investimenti.

Warde commenta: “La tecnologia cloud-based di SaaS significa che le stesse informazioni possono essere custodite ed utilizzate per diverse funzioni: trade management, fx, margin calls, collaterale, NAV e validazione di NAV, corporate actions. Altre funzioni quali investor reporting, compliance, P&L, stress testing e regulatory reporting possono inoltre accedere alle medesime informazioni per utilizzarle ai loro fini.

‘Cloud’ significa che l’utente può accedere ai dati ovunque si trovi. Il sistema custodisce le informazioni ed è abbastanza flessibile da poter comunicare tramite dispositivi, indipendentemente dalla posizione fisica. E’ tutta una questione di engagement, in questo modo si incontrano al meglio le esigenze delle nuove generazioni ‘tech savvy’.

Per le nuove generazioni la chiave è essere connessi dove e quando vogliono.”

Mangalindan aggiunge: “Accessibili tramite tablet e smartphone, questi portali offrono agli utenti accesso istantaneo al quadro finanziario completo, permettendo così di tenere il passo con il loro stile di vita in continua evoluzione. Le nuove generazioni sono più in sintonia con la tecnologia e richiedono che i loro fornitori siano sempre in grado di soddisfare le loro aspettative. Credo proprio che SaaS rappresenti un’ottima risposta alle loro esigenze.”

Alison Ebbage, Contributing Writer

Credits: WEALTH-X www.wealthx.com

sponsored

Related Posts

Ospitalità a cinque stelle all’Hilton Munich Airport

L'Hilton Munich Airport è composto da 550 camere e comprende 43 suite. Ci sono letti king-size per il riposo degli ospiti, finestre insonorizzate che offrono calma e tranquillità, aria condizionata per il clima perfetto, internet ad alta velocità e sistemi di intrattenimento intelligenti, solo per citarne alcuni

Coppa Milano Sanremo una Edizione Straordinaria

La 14ª edizione della Rievocazione Storica della Coppa Milano Sanremo si terrà dal 23 al 26 marzo 2023, riaffermandosi nel panorama delle grandi gare classiche

Domenica Group fa scalpore nel mondo immobiliare di Cipro

Per il suo premiato progetto di Best Luxury Residential Development for Elements, situato nel famoso parco dei colori, il residence si trova nel centro più alla moda di Pathos