Lusso senza tempo: gli ombrelli d’autore… eco sostenibili

Quando si pensa all’eleganza, la mente si scopre a soffermarsi su piccoli dettagli: una mano curata, una calza di seta, una cravatta impeccabile e un accessorio che può davvero segnare lo stile di una persona anche nei giorni più uggiosi; l’ombrello.

Proprio così: ciascuno di noi ne possiede certamente più di uno, ma solo chi è davvero attento allo stile si premura di dotarsi di un vero e proprio ombrello d’autore.

E quale città glamour, patria della moda e con una certa affinità con la pioggia poteva essere la patria dell’ombrello d’autore? Milano, naturalmente.

Proprio all’ombra del Duomo, la ditta storica Francesco Maglia dal 1854 porta avanti una tradizione di famiglia, che negli anni è diventata una eccellenza artigianale italiana.

Franceso Maglia: l’imprenditore degli ombrelli di lusso

Dopo una laurea e diversi anni a Londra, passati ad imparare le tecniche di produzione e vendita degli ombrelli nei migliori negozi della città, Franceso è ornato a Milano per mettere a frutto la sua esperienza e portare avanti l’azienda di famiglia.

Il segreto del successo? Professionalità, esperienza e una decisione chiara: si punta tutto sul lusso e sull’eccellenza delle materie prime.

Gli ombrelli di quest’azienda sono composti per il 70% di legni pregiati provenienti da ogni parte del mondo: dal Canada al Giappone, dall’America all’Indonesia.

La radice di ginestra invece è esclusivamente italiana: Sicilia, Calabria o Toscana, da cui arriva anche il pregiato legno di olmo.

La sostenibilità deriva certo dall’utilizzo di materiali naturali, ma anche sull’artigianalità: l’ottone dei componenti di questi ombrelli è prodotto interamente in fabbrica ed è un materiale totalmente riciclabile.

Ciò che rende unico un ombrello è la stoffa: qui si usa poliestere, con una garanzia di utilizzo di oltre 50 anni.

Per produrre un ombrello servono dalle 70 alle 110 ore, ogni passaggio è realizzato a mano.

Anche la filiera produttiva di questi ombrelli di lusso è a km zero: il fornitore più lontano è di Varese.

sponsored
Serena Poma
Serena Poma
A journalist ever since, I love turning the world's events into sentences and lines that can take readers "inside the news", leading them to explore the current happenings with me through my articles. My professional background has allowed me to gain insights into the encounter of two apparently incompatible worlds: luxury and sustainability. Guiding businesses in this direction as a communication manager and event organizer has made me aware that, now more than ever, it is by respecting ourselves and our planet's resources that we should start to create real value.

Related Posts

Graça Caprichoso di RE/MAX: Luxury Lifestyle Awards come miglior broker immobiliare di lusso in Portogallo

Established in 2004, Spazio Group is one of the leading Real Estate Brokerages in Portugal. The company is associated with RE/MAX, a world-renowned, powerful brand

La Pinacoteca di Brera presenta la mostra: “Caravaggio, nono dialogo”

Con il "Caravaggio, nono dialogo", a cura di Letizia Lodi, la Pinacoteca di Brera riprende la tradizione di confronto tra le grandi opere della sua collezione e quadri ospiti

Monaco Art Week annuncia la sua quarta edizione, dal 12 al 17 luglio 2022

L'evento si inserisce in un fitto calendario culturale in questo periodo, beneficiando del dinamismo della fiera artmonte-carlo, oltre che delle numerose mostre estive in Costa Azzurra