Armani e Parmigiani Fleurier presentano Giorgio Armani 11

Giorgio Armani e la maison di alta orologeria Parmigiani Fleurier presentano Giorgio Armani 11, la nuova serie di orologi per uomo e per donna, che rende omaggio al numero civico di via Borgonuovo a Milano.

La nuova linea, in edizione numerata, presenta una fase lunare e movimento automatico, il cui quadrante dalle forme squadrate si smussa morbidamente sugli angoli, rivelandosi perfetto per entrambi i sessi, al pari di una giacca decostruita.

I dettagli rimandano proprio all’inconfondibile sartorialità di uno stile che fonde maschile e femminile, tipico dello stilista: motivi di impunture, il logo Giorgio Armani che riprende a ore dodici l’etichetta posta all’interno delle giacche, le lancette affusolate ed eleganti come ago e forbici. Sul quadrante, le ore sono espresse esclusivamente dagli indici, a eccezione dell’11, che dà il nome, scritto in cifre arabe.

Il nuovo modello è stato creato in tre diversi materiali e declinato in cinque varianti (acciaio con quadrante grigio o blu, oro rosa con quadrante avorio o grigio e in oro giallo con quadrante nero) con cinturino in pelle e contenuto in un packaging speciale.

Giorgio Armani 11 rappresenta il perfetto equilibrio tra l’estetica di Giorgio Armani e la tradizione svizzera dei meccanismi di alta precisione. Gli orologi saranno disponibili a partire da fine novembre in alcune selezionate boutique Giorgio Armani nel mondo.

sponsored
Emanuela Zini
My professional life has been marked by several big changes that made me grow as a person and as a leader, develop new skills and mental flexibility, which in turn allows me to face challenges from a different, unique perspective. To me, writing represent a way to communicate with myself and with others. Telling stories and engaging my readers are the challenges that I am currently facing within a wider editorial project.

Related Posts

In Corso Venezia a Milano il Primo Atelier di Bentley Home

Lo spazio centrale è attraversato da tagli di luce e riflessi, che dalle grandi finestre irradiano sugli arredi della collezione passando per una parete completamente incorniciata da specchi

Relationship: la retrospettiva di Richard Avedon a Palazzo Reale a Milano

“Relationships”, questo il titolo della mostra, sarà visibile al Palazzo Reale di Milano fino al 29 gennaio 2023

Il piano nobile di Palazzo Reale a Milano ospita la retrospettiva di Max Ernest

Oltre 400 sono le opere tra dipinti, sculture, disegni, collages, fotografie, gioielli e libri illustrati provenienti da musei, fondazioni e collezioni private, in Italia e all’estero