Con il branding olfattivo, il marketing è nell’aria

Il Luxury Branding è andato oltre con il Branding Olfattivo, attraverso il quale una firma olfattiva su misura viene posizionata e diffusa al pari di un mobile d’arte, inserito in un contesto globale di interior design in modo armonico, ma mirato.
Poeti e scrittori in tutti i tempi hanno speculato sulle sensazioni emotive suscitate dagli odori e raccontato come questi provochino ampi voli della memoria e una cascata di emozioni. Il linguaggio degli odori agisce su un canale meno frequentato – quello emotivo (e perciò più ricettivo e immediato), una peculiarità che certamente viene sfruttata nella comunicazione. L’aspetto emotivo rende il messaggio molto più eloquente e convincente delle parole, motivando l’acquisto di un prodotto in modo più incisivo, intimo e seducente. Appellandosi proprio a questo potere straordinario degli odori P. Süskind, autore del noto romanzo Il profumo (1985), scrive che «il profumo ha una forza di persuasione più convincente delle parole, dell’apparenza, del sentimento e della volontà». In fin dei conti, al profumo non si può resistere e non v’è modo di opporsi alla sua forza di penetrazione. Sono queste le ragioni che maggiormente hanno contribuito al successo delle scelte olfattive quale nuova frontiera nel campo del Branding.

Nell’ambito del branding olfattivo, Scent Company si muove sempre con un’attitudine sartoriale, “cucendo” su misura profumazioni d’ambiente per l’interior design. Creiamo un legame intimo con il nostro cliente, per comprendere e poi interpretare in chiave olfattiva i valori e l’immagine del brand, il mood dell’interior design e la cascata di emozioni che si vogliono suscitare all’interno dello spazio da aromatizzare. Ciò che ci distingue è la nostra innata capacità di trovare e plasmare in chiave olfattiva la poesia e la bellezza custodite in un luogo, trasformando scorci anonimi e spazi di business in vere e proprie scenografie olfattive.

Ecco alcuni importanti brand che hanno scelto le architetture olfattive di Scent Company in Italia e nel mondo: in ambito del Luxury Retail Gucci, Armani Casa, Salvatore Ferragamo, Dior, Philipp Plein, in ambito dei Luxury Hotel Armani Hotel Milano e Dubai, Il Park Hyatt di Milano, l’Hotel Danieli di Venezia, il Waldord Astoria Rome Cavalieri, il Four Seasons di Milano, il Grand Hotel Tremezzo, il CastaDiva Resort & SPA e la Villa d’Este sul Lago di Como; la Villa Principe Leopoldo di Lugano e infine nel settore delle SPA di lusso i centri QC Terme e DOT.SPA. E’ possibile accedere ad alcuni Case Studies attraverso questo Link http://scentcompany.com/blogscentcompany/

Gran parte dei clienti scelgono di diffondere nell’ambiente, attraverso un sistema di diffusori di fragranze high-tech, la firma olfattiva creata su misura e di incorporare l’emozione della profumazione all’interno di una collezione olfattiva (candele, diffusori a rattan stick, spray per ambiente e tessuti, in-room amenities, cosmesi e altri accessori profumati).

Sito web: www.scentcompany.it

sponsored

Related Posts

Archiproducts Design Awards e LIT premiano la creatività dell’arch. Venier

Archiproducts Design Awards e LIT premiano la creatività dell'arch. GianPaolo Venier e della lampada da esterni PIN – Urbi et Orbi

Viva Magenta è il Colore del 2023

Questo colore ha uno spirito sperimentale, “The Magentaverse” è un colore nuovo per tutti

“Olafur Eliasson: Nel suo tempo” la personale visione dell’artista a Palazzo Strozzi

Parliamo d’una persona originale eppure di gran gusto che a Palazzo Strozzi nella città dantesca, sino al 22 gennaio 2023, permetterà di far osservare le sue opere in  grandi installazioni, con varie sculture, al seguito d’interventi minimali