Prada: le nuove borse con macro intreccio

Modernità a braccetto con il romanticismo e raffinatezza. La sintesi perfetta in una borsa che si svincola dal contesto d’uso di luogo e tempo, libera dall’essere incasellata nella categoria “per tutti i giorni” o per le “occasioni speciali”. Sebbene sia una new entry nella vasta offerta di accessori da mano di Prada, la nuova linea di borse caratterizzata da un macro intreccio sulla parte superiore si è già guadagnata l’attributo “iconico”.

Ma quali sono quegli elementi che hanno contribuito a far entrare la collezione nell’olimpo della moda sotto la dicitura timeless?

La manifattura impeccabile che richiede oltre cinque ore di lavorazioni artigianali del motivo intrecciato sulla pelle di vitello, la struttura delle borse, dove ogni componente è ben calibrato, che restituiscono un design fresco e contemporaneo agli accessori di Prada. Una gradita e audace novità nel filone dell’intreccio ma anche un chiaro indizio di una sperimentazione di materiali intrapresa da Miuccia Prada.

 

L’intreccio ha le sembianze di una trama che ricorda quella a spina di pesce e come un vigoroso segno grafico conferisce volume e personalità alla pelle liscia sul fondo, declinandosi armoniosamente nella handbag, nella borsa shopping, in quella a spalla, nel secchiello e nella pochette in una palette di colori nero, bianco, rosa petalo, cognac e arancione papaya.

Fodera in nappa, logo stampato a caldo sulla parte bassa, leggermente scavato ma dall’ effetto “bold” , necessaire rimovibile in pelle con chiusura a zip sono le caratteristiche comuni a tutta linea Macro Intreccio, che, nella versione del secchiello, rigido e spazioso, prevede anche il manico in pelle intrecciata.

Prada naviga sempre verso l’evoluzione: durante la Milan Fashion Week Fall 2020, il brand ha reso noto che Raf Simons sarà co-direttore a partire dal 2 aprile e il primo risultato della collaborazione tra lo stilista belga e Miuccia Prada sarà visibile a settembre in occasione della Settimana della moda milanese.

I creativi porteranno avanti i valori e il DNA di Prada insieme, contando sulle proprie peculiarità e tratti distintivi, come quello di anticipare i tempi, provocare e sperimentare.

Non resta che aspettare di vedere il risultato di questa collaborazione.

Sicuramente sarà una fucina di idee, non abbiamo dubbi.

 

sponsored
Letizia Bellitti
Curious by nature and passionate about everything creative. I have been writing for several years, and I have always been interested in fashion and design. Writing about fashion, art and design is the best way for me to share my passion with others.

Related Posts

Librai Antiquari a Venezia

Dal 10 al 12 febbraio al Centro Culturale Palazzo Pisani Revedin la mostra-mercato “Librai Antiquari a Venezia” presenterà per la prima volta nella Serenissima un’eccezionale selezione di rarità

The I.C.E. St. Moritz – Torna il Concorso Internazionale d’Eleganza

Dopo il successo dell'edizione 2022, torna il Concorso d'Eleganza più originale e atteso dell'Engadina: l'I.C.E. St. Moritz, l'evento internazionale che, per un weekend, porterà nella suggestiva cornice del lago ghiacciato di St. Moritz tutto il meglio delle auto d'epoca per la gioia di piloti, collezionisti, appassionati e jet set

BRAFA 2023: grande entusiasmo per la 68a edizione di Brafa

Questa 68a edizione è stata accolta con grande apprezzamento da collezionisti e amanti dell'arte, per la qualità delle 130 gallerie internazionali partecipanti, la bellezza degli stand