Campari Boat in Cinema – Festival del cinema di Venezia 79

Da cinque anni, Campari è main sponsor della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Passione e creatività sono il concept alla base della sua presenza alla kermesse, durante la quale Campari organizza una serie di iniziative per promuovere il dialogo tra talenti del Grande Schermo, siano essi affermati o emergenti.

Campari boat in cinema
Campari boat in cinema

Così l’8 settembre scorso Christian Gaston Illan e la sua compagna Maria Giulia Linfante sono stati ospiti al Campari Boat in Cinema in occasione del Festival del cinema di Venezia 79. Un’esperienza unica presso l’Arsenale, trasformando il cuore della laguna in un cinema sull’acqua. Una perfetta alchimia che unisce passione, creatività ed immaginazione.

Boat in Cinema Campari
Christian Gaston Illan

Boat in Cinema Campari
Boat in Cinema Campari – Maria Giulia Linfante

Fin dalla sua fondazione nel 1860, Campari si è spinto oltre i confini della creatività convenzionale, alimentando la passione e il talento di artisti in ogni campo. Il rapporto tra Campari e il Cinema ha lasciato il segno nel corso degli anni, e continua a farlo ancora oggi.

Da Fellini a Sorrentino, dai giganti internazionali ai giovani talenti emergenti, fino ai festival cinematografici di tutto il mondo, il mondo del Cinema ha sempre saputo esprimere la Red Passion di Campari attraverso un linguaggio nuovo e interessante.

Un party assolutamente esclusivo, all’insegna dell’arte cinematografica nella sua essenza più pura in cui gli ospiti si sono goduti lo spettacolo dalle scenografiche lounge che affioravano dall’acqua della laguna.

Campari boat in cinema
Campari boat in cinema

Presente la madrina Rocío Muñoz Morales alla serata, che è stata guidata dal conduttore e Iena Nicolò De Devitiis. In programma vi è stata la presentazione dei cortometraggi realizzati dai ragazzi e dalle ragazze del Centro Sperimentale di Cinematografia: sei brevi episodi creati nell’ambito di Campari Lab, progetto che ha la finalità di valorizzare e formare i nuovi talenti dell’arte cinematografica.

Presente l’attrice Federica Sabatini, protagonista della famosa serie Suburra e mentore/madrina del progetto.

sponsored
Emanuela Zini
My professional life has been marked by several big changes that made me grow as a person and as a leader, develop new skills and mental flexibility, which in turn allows me to face challenges from a different, unique perspective. To me, writing represent a way to communicate with myself and with others. Telling stories and engaging my readers are the challenges that I am currently facing within a wider editorial project.

Related Posts

American School of Milan, grande Successo per la Celebrazione del 60° Anniversario

Dopo tre anni di interruzioni causate dalla pandemia, festeggiare di persona è stato davvero entusiasmante! Ritrovarsi, riunirsi, condividere una serata organizzata alla perfezione hanno reso speciale l'evento

Archiproducts Design Awards e LIT premiano la creatività dell’arch. Venier

Archiproducts Design Awards e LIT premiano la creatività dell'arch. GianPaolo Venier e della lampada da esterni PIN – Urbi et Orbi

Viva Magenta è il Colore del 2023

Questo colore ha uno spirito sperimentale, “The Magentaverse” è un colore nuovo per tutti