ESXENCE – The Art Perfumery Event

Affluenza record di più di 9.000 visitatori per la più importante manifestazione internazionale dedicata alla Profumeria Artistica  

Esxence – The Art Perfumery Event, la prima manifestazione della profumeria artistica del mondo, ha celebrato Milano quale capitale mondiale per il business e la scoperta delle nuove tendenze del settore.

Quest’anno grande successo: affluenza record di 9.200 visitatori provenienti da tutto il mondo, un parterre selezionato di più di 280 brand e un ricco calendario di eventi e incontri aperti al pubblico. Dal 15 al 18 giugno l’evento ha presentato le migliori eccellenze del settore al pubblico di buyer, retailer, distributori, professionisti e appassionati che ogni anno si riunisce a Milano nel nome della cultura olfattiva più autentica e ricercata, contribuendo così all’obiettivo che Esxence ha perseguito fin dalla sua prima edizione.

Esxence credit Gabriele Basilico
Esxence credit Gabriele Basilico

Grande partecipazione anche alla seconda edizione di Experience Lab, il primo evento italiano dedicato al beauty di nicchia che, negli spazi di MiCo, ha ospitato 66 tra i brand più innovativi all’interno del panorama internazionale.

I NUMERI DI QUESTA EDIZIONE

Esxence: 281 marchi espositori (+25% rispetto all’ultima edizione del 2019) suddivisi in 108 Main Brands e 173 Spotlight Brands

Experience Lab: 66 marchi espositori

31 i paesi di provenienza dei brand (tra cui alcune new entry: Giappone, Australia, Argentina, Ungheria, Hong Kong)

8.000 mq di spazio espositivo

70% gli espositori stranieri sul totale

9.200 visitatori

70% di operatori sul totale dei visitatori

25 i convegni e gli incontri offerti dal calendario eventi di Esxence, aperti al pubblico di appassionati e agli addetti ai lavori per i primi 3 giorni di manifestazione, che hanno visto la partecipazione di alcuni dei più autorevoli protagonisti del settore a livello mondiale.

Ogni anno, grazie a un accurato lavoro di ricerca e selezione, offriamo al pubblico solo le eccellenze della produzione della profumeria d’autore

afferma Maurizio Cavezzali, co-fondatore di Esxence e Amministratore Delegato di Equipe Exibit.

Esxence è la manifestazione di riferimento a livello mondiale: qui si incontrano i più importanti player del settore, qui si decidono le tendenze, qui esordiscono i brand emergenti destinati al successo. Edizione dopo edizione puntiamo a rinnovarci analizzando i trend del futuro. Lo dimostrano le maggiori novità di quest’anno, la grande partecipazione dei brand, alcuni dei quali delle new entry, l’originale mostra, realizzata in collaborazione con IFF e allestita all’interno del percorso espositivo, “Fleeting-Scents in Colour”, un estratto dell’esposizione omonima della Pinacoteca Mauritshuis dell’Aia e la App di Esxence con tutte le informazioni della manifestazione.

Inoltre ad Esxence si è tenuta la presentazione ufficiale di IPI – Italian Perfumery Institute, ideata da Equipe International grazie all’esperienza maturata in 12 anni di Esxence che nasce con l’intento di offrire percorsi di conoscenza, studio e approfondimento per valorizzare la storia della grande tradizione della Profumeria Artistica Italiana.

Esxence credit Gabriele Basilico
Esxence credit Gabriele Basilico

Questa edizione ha sancito in modo molto chiaro quale sia stato fondamentale il ruolo svolto da Esxence in questi anni a livello internazionale

afferma Silvio Levi, co-fondatore di Esxence e Direttore del Centro Studi Essencional che ha curato e coordinato, assieme al team Equipe Exibit, tutta la parte delle presentazioni e lecture.

Abbiamo certamente sostenuto e alimentato il settore anche nei periodi più complessi di chiusure e isolamento, per giungere a un evento che ha sancito il Rinascimento di un settore che si è dimostrato dinamico, coraggioso e intraprendente, offrendoci una evidente capacità di reazione, alimentata dalla grande passione che ha dato vita a tante nuove proposte e tanta bella creatività. Mi ha particolarmente fatto piacere che vi sia stato un chiaro riconoscimento del nostro ruolo da importanti protagonisti della filiera del Beauty e che i nostri wokshop abbiano avuto un ottimo seguito e abbiano affrontato temi di rilevanza importantissima per lo sviluppo del settore, non solo dal punto di vista del business ma anche e soprattutto sul fronte della conoscenza, della creatività e della migliore comprensione del valore della comunicazione olfattiva

Il concept scelto per questa 12esima edizione di Esxence è stato “Through The Mirror”, che si traduce in bellezza, unicità, consapevolezza, intimità, coscienza. Lo specchio è stato l’elemento caratterizzante di quest’anno: permette di vedere molteplici facce della realtà e attraverso di esso è possibile esplorare nuovi mondi, come quello della profumeria artistica e dell’arte. Così il profumo è lo specchio della nostra personalità, capace di raccontare il nostro essere più profondo e la nostra essenza. Ma, allo stesso tempo, può riflettere anche la parte più nascosta e misteriosa di noi, un lato non ancora svelato: quello che siamo e quello che vorremmo essere.

Mauro Lorenzi

Dal punto di vista istituzionale da quest’anno ci ha supportato una realtà molto importante: ITA – Italian Trade Agency (ICE), che ha una valenza strategica in quanto ci sta aiutando nel processo di internazionalizzazione di Esxence che abbiamo portato avanti nell’ultimo anno, con l’intento di promuovere le aziende italiane del settore sui mercati chiave a livello internazionale.

Esxence è il luogo in cui la profumeria artistica condivide la propria energia e le proprie ispirazioni ed è il punto di incontro e scambio di idee, ma è anche luogo d’elezione per il business.

A livello mondiale l’incidenza della Profumeria Artistica sul mercato globale del beauty è ancor al di sotto del 2%, ma la sua incidenza sulla profumeria alcolica è in continuo incremento, toccando punti che in media si aggirano attorno al 10% in molti paesi. Nel nostro mercato, quello che certamente ha la più lunga attività specifica nel settore, ha raggiunto livelli importanti. In Italia, infatti, nel 2021 il volume di fatturato della profumeria d’autore si stima intorno ai 270 milioni di euro, corrispondente al 2,8% del beauty business italiano sul mercato interno, al 14,2% del fatturato del canale profumeria e al 30,6% delle vendite di fragranze. La profumeria “di nicchia” è nel pieno di una radicale e rapida trasformazione, talmente profonda da alterarne il modo stesso con cui la si nomina, si preferisce infatti oggi definirla come profumeria “artistica e di ricerca”.

Mauro Lorenzi

Anche per questa 12esima edizione Esxence ha contato partner d’eccellenza come Osmothèque, unica ed esclusiva Conservatoria Internazionale dei profumi e Mouillettes & Co., una nota realtà italiana che sviluppa percorsi di formazione e consulenza legati all’olfatto.

Un ringraziamento a Business France, l’Agenzia Nazionale Francese al servizio dell’internazionalizzazione dell’economia francese che da anni è a fianco di Esxence.

Per informazioni: www.esxence.com

 

Con il patrocinio di: Regione Lombardia, Comune di Milano

Con il supporto di: Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e di ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane

Sponsor: CFF Creative Flavour Fragrances | Grafiche Edicta | Les Parfumables |

Partner: Business France

Content Partner: Osmothèque | Mouillettes & Co.

Strategic Partner: Essencional

Il Centro Studi Essencional è stato fondato da Silvio Levi nel 2019 con l’obiettivo di contribuire alla ricerca e allo sviluppo del settore della Profumeria Artistica e come naturale prosecuzione dei workshop di Esxence.

Nel 2019 il Centro Studi ha presentato “Whispers about Artistic Perfumery” uno studio sulla percezione online della Profumeria Artistica derivato da un’attività di ascolto della rete a livello globale e da un sondaggio condotto all’interno della Comunità di Esxence.

Nel 2020 ha lanciato il suo sito internet www.essencional.com che pubblica contenuti editoriali originali quali interviste a brand, nasi, protagonisti e approfondimenti sulla profumeria artistica offrendo un servizio di osservatorio di settore, pubblicando articoli provenienti da altri siti e identificati come autorevoli da un board di advisor. La newsletter di Essencional offre settimanalmente il meglio dei contenuti sulla profumeria artistica, destinati a professionisti e ad appassionati. Inoltre collabora con Essencional un advisory board di professionisti italiani e internazionali.

Per l’edizione 2022 di Esxence, Essencional ha presentato alcuni workshop, tra cui: “2022 Essencional Observatory: Economic Trends and the State of Artistic Perfumery in the Digital Space”, “Talk with Perfumers: decoding the 2022 Complex World of Perfumery”, “International View about Artistic Perfumery: Africa”, “Promoting Artisan Fragrance in a Digital World”, “Scenting Space: How Scents can create Memorable Events”.

sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Tartufi ed escursioni nel resort di lusso del Piemonte a Casa di Langa

Si chiama Casa di Langa ed è il resort di lusso in alta langa voluto dal magnate americano Kyle J. Krause, già noto per essere il proprietario del Parma calcio

Arrivederci a Settembre!!!

Buona Estate, ci ritroveremo a settembre con la nostra newsletter!!!

Una vacanza di lusso sull’oceano al Gran Melia Palacio de Isora a Tenerife

L'hotel è anche la base perfetta per esplorare le numerose attrazioni di Tenerife. Gli esperti del Gran Melia Palacio de Isora sono a disposizione per organizzare esperienze eccezionali per ogni occasione e gusto