James Bond beve Bordeaux nell’ultimo 007 “No time to die”

Il bicchiere, insieme a donne e automobili, è tra i simboli distintivi di James Bond che, però, nell’ultimo film ‘No time to die’, la cui première si è svolta la scorsa settimana, cambia la tradizione.

Il protagonista diventa il vino Bordeaux che occupa prepotentemente lo schermo, soprattutto se paragonato ai partner storici della saga, ovvero Bollinger ed Heineken.

james bond no time to die

A sottolinearlo è la rivista The Drink Business, notando che quando 007 va a casa di Q, proprio mentre questi sta preparando la cena, il vino Bordeaux ‘Saint-Émilion grand cru Angelus‘ compare e tiene la scena più di qualsiasi altra bevanda in tutti i 163 minuti di durata del film. Heineken infatti viene sorseggiata dall’agente segreto in un club mentre incontra l’agente delal CIA Felix Leiter, mentre lo champagne Bollinger compare solo in un bar, e non viene mai effettivamente bevuto da Daniel Craig, che impersona appunto James Bond.

james bond no time to die

Questa, inoltre, non è la prima comparsa sul grande schermo per Angelus, già andato sotto i riflettori nel film Casino Royale del 2006, quando Vesper Lynd e James Bond hanno bevuto un’annata ’82 durante il viaggio in treno verso il Montenegro.

Secondo la rivista, il proprietario Saint-Emilion property, Hubert de Boüard, oltre ad avere pagato per la propria esposizione all’interno del film, sarebbe legato da un rapporto di amicizia con la famiglia Broccoli che si occupa della produzione dei film di 007.

sponsored
Emanuela Zini
My professional life has been marked by several big changes that made me grow as a person and as a leader, develop new skills and mental flexibility, which in turn allows me to face challenges from a different, unique perspective. To me, writing represent a way to communicate with myself and with others. Telling stories and engaging my readers are the challenges that I am currently facing within a wider editorial project.

Related Posts

Ospitalità a cinque stelle all’Hilton Munich Airport

L'Hilton Munich Airport è composto da 550 camere e comprende 43 suite. Ci sono letti king-size per il riposo degli ospiti, finestre insonorizzate che offrono calma e tranquillità, aria condizionata per il clima perfetto, internet ad alta velocità e sistemi di intrattenimento intelligenti, solo per citarne alcuni

Coppa Milano Sanremo una Edizione Straordinaria

La 14ª edizione della Rievocazione Storica della Coppa Milano Sanremo si terrà dal 23 al 26 marzo 2023, riaffermandosi nel panorama delle grandi gare classiche

Domenica Group fa scalpore nel mondo immobiliare di Cipro

Per il suo premiato progetto di Best Luxury Residential Development for Elements, situato nel famoso parco dei colori, il residence si trova nel centro più alla moda di Pathos