La Vespa veste Dior, insieme per festeggiare i 75 anni

Category:

Oggi come allora abbiamo attraversato un periodo buio e ora stiamo unendo le forze per condividere un po’ di “joie de vivre” attraverso una combinazione di stile e artigianalità. In un momento difficile come quello attuale, è bello poter sognare un futuro migliore

Queste sono le parole di Michele Colaninno, responsabile delle strategie di prodotto e marketing Piaggio, abile a rendere realtà una collaborazione unica con il celebre Christian Dior.

Fondati entrambi nello stesso anno, il 1946, il brand italiano e la Maison parigina hanno deciso di collaborare per festeggiare i 75 anni dando vita a Vespa 946 Christian Dior, il cui telaio monoscocca e le cui linee grafiche rendono omaggio all’heritage dei due marchi.

vespa dior excellence magazine

vespa dior excellence magazine

Lo scooter sarà prodotto in Italia, a Pontedera in provincia di Pisa, per la primavera 2021 e non mancheranno accessori, tra cui un bauletto e un casco decorati con il motivo Dior Oblique, disegnato da Marc Bohan nel 1967. In edizione limitata, saranno disponibili nelle boutique Dior in tutto il mondo e successivamente in selezionati flagship store Motoplex del gruppo Piaggio.

Pochi mesi dopo averci regalato una bellissima nuova versione della “Vespa Primavera” realizzata da Sean Wotherspoon, adesso tocca alla “sorella” “Vespa 946“.

sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Il World Protection Forum non si ferma!

Excellence Magazine Luxury e Kelony, First Risk-Rating Agency, continuano la loro collaborazione al fine di fornire strumenti e contenuti che possano essere un valido supporto per comprendere il vero significato di "rischio", tema quanto mai attuale per gli individui e per le imprese

Guangzhou Circle. Porta di Giada del Terzo Millennio

Progettato dall'architetto italiano Joseph di Pasquale, a sette anni dalla sua inaugurazione il Guangzhou Circle conserva tutta la propria natura iconica e il proprio carattere di landmark building, è entrato nell’immaginario collettivo e popolare della capitale della provincia del Guandong come uno dei simboli identitari della metropoli cinese, vera porta d’accesso meridionale al “regno di mezzo”, ma anche emblema nella dialettica tra Oriente e Occidente.

Constance Halaveli: premiato ai World Travel Award il resort di lusso sostenibile delle Maldive

La sostenibilità di questo resort parte dai materiali utilizzati per la sua realizzazione: tutti caratteristici della zona e con un basso impatto ambientale. Essere accolti e poter soggiornare in un vero “piccolo atollo privato” in mezzo all’Oceano è un lusso che non ci si può lasciar scappare