Made For A Woman e Pietro Paradiso debuttano a Cannes

“Non esistono due donne uguali,
e nemmeno due creazioni uguali”

Quando due talenti si incontrano accadono cose meravigliose.

È ciò che è successo a Cannes, nel corso del rinomato Festival del Cinema che ha visto la Croisette e il famoso Red Carpet al centro di una settimana densa di avvenimenti.

made for a woman pietro paradiso cannes

Ma andiamo con ordine… In questo contesto si è tenuta la 10a edizione dell’evento organizzato da The Better World Endowment Fund, che ha posto l’attenzione su temi quali ambiente, biodiversità, ecosistema e women empowerment e che ha visto protagonista, tra gli altri, Eileen Akbaraly.

made for a woman pietro paradiso cannes

La giovane designer ha ricevuto il premio “Best Commitment” per il suo impegno per la sostenibilità del suo brand, Made For A Woman, dalle prime fasi della filiera produttiva fino al prodotto finito.

made for a woman pietro paradiso cannes

Moda e natura, etica ed estetica, materia e colore. Sono le parole magiche con cui Made For A Woman crea un nuovo progetto di stile, che dal cuore pulsante del Madagascar porta nel mondo borse e accessori completamente sostenibili

afferma Eileen Akbaraly.

made for a woman pietro paradiso cannes

Una sostenibilità che Eileen sostiene da tempo, supportando le comunità malgasce con impegno costante volto a migliorarne la salute, i salari e l’educazione. Con l’aiuto di donne e artigiane locali, Eileen interpreta rafia e pigmenti con forme morbide, a volte geometriche, ma soprattutto uniche.

made for a woman pietro paradiso cannes

Di unicità parla anche Pietro Paradiso, stilista pugliese che ha accompagnato Eileen Akbaraly in questa avventura, abbinando le sue creazioni agli accessori di Made For A Woman così da offrire agli ospiti che hanno partecipato all’evento una incredibile esperienza.

made for a woman pietro paradiso cannes

Una sfilata sulla famosa spiaggia 3.14, nel corso della quale i valori nei quali entrambi i designer si riconoscono sono stati posti in evidenza: ricerca, sostenibilità, creatività, uso consapevole di materiali naturali, attenzione all’ambiente e impegno sociale.

made for a woman pietro paradiso cannes

Il risultato è stato un attimo di magia, sottolineato da una musica d’ispirazione mistica sulle note della quale le modelle hanno presentato outfit davvero unici.

made for a woman pietro paradiso cannes made for a woman pietro paradiso cannes

La serata si è conclusa con la proiezione del cortometraggio “The Raphia Journey”, molto apprezzato dal pubblico presente, che descrive attraverso bellissime immagini riprese in Madagascar dal regista Geoffrey Gaspard la filiera sostenibile che è alla base del progetto Made For A Woman.

made for a woman pietro paradiso cannes

made for a woman pietro paradiso cannes

sponsored
Emanuela Zini
My professional life has been marked by several big changes that made me grow as a person and as a leader, develop new skills and mental flexibility, which in turn allows me to face challenges from a different, unique perspective. To me, writing represent a way to communicate with myself and with others. Telling stories and engaging my readers are the challenges that I am currently facing within a wider editorial project.

Related Posts

Librai Antiquari a Venezia

Dal 10 al 12 febbraio al Centro Culturale Palazzo Pisani Revedin la mostra-mercato “Librai Antiquari a Venezia” presenterà per la prima volta nella Serenissima un’eccezionale selezione di rarità

The I.C.E. St. Moritz – Torna il Concorso Internazionale d’Eleganza

Dopo il successo dell'edizione 2022, torna il Concorso d'Eleganza più originale e atteso dell'Engadina: l'I.C.E. St. Moritz, l'evento internazionale che, per un weekend, porterà nella suggestiva cornice del lago ghiacciato di St. Moritz tutto il meglio delle auto d'epoca per la gioia di piloti, collezionisti, appassionati e jet set

BRAFA 2023: grande entusiasmo per la 68a edizione di Brafa

Questa 68a edizione è stata accolta con grande apprezzamento da collezionisti e amanti dell'arte, per la qualità delle 130 gallerie internazionali partecipanti, la bellezza degli stand