La cucina contemporary-classic di Enrico Bartolini all’Ikarus di Salisburgo

Per tutto il mese di marzo i piatti di Enrico Bartolini saranno protagonisti del Ristorante due stelle Michelin Ikarus di Salisburgo, l’avveniristico ristorante due stelle Michelin all’ultimo piano dell’Hangar-7 che ospita ogni mese chef di fama internazionale.

Enrico Bartolini è il Guest Chef della diciannovesima edizione di The Ikarus Concept: un progetto unico al mondo che fa dialogare chef e stili culinari differenti creando un’esperienza gastronomica sempre diversa che porta gli ospiti a viaggiare attraverso i sapori e le cucine di tutto il mondo.

Il menu firmato da chef Bartolini (presente alla cena di presentazione dello scorso 1 marzo) è un percorso di otto passaggi e verrà realizzato e servito dal team del ristorante austriaco.

Essere ospite di Ikarus è un onore

commenta Enrico Bartolini

perché mi dà la possibilità di far provare i miei piatti a un pubblico nuovo, in una cornice unica e di grande prestigio. Credo molto nel concept del ristorante perché il dialogo e lo scambio con i colleghi permette di allargare i propri orizzonti e conoscere realtà innovative: proprio ciò che caratterizza da sempre la mia filosofia di cucina

In questa dinamica di scambio Martin Klein, Executive Chef di Ikarus, è stato ospite di Bartolini nel suo ristorante tristellato di Milano al MUDEC-Museo delle Culture per studiare da vicino i piatti, la loro preparazione, i metodi e provare a realizzarne alcuni. Bartolini, a sua volta, si è recato a Salisburgo per familiarizzare con la cucina e il team di Ikarus.

Un’organizzazione complessa che porta avanti un format di successo dal 2003. Il Ristorante Ikarus è stato, infatti, il primo al mondo a creare il concetto di “chef ospite”. Questo significa che ogni mese Martin Klein e il suo team devono cambiare stile e collaborare con un nuovo chef per dar vita a un menu diverso.

Bottoni di olio e lime in salsa cacciucco e polpo

Nel percorso proposto da Bartolini in esclusiva per Ikarus otto portate di alta cucina, tra cui due icon dish dello chef: il celebre Risotto rape rosse e salsa Gorgonzola e i Bottoni di olio e lime con salsa Cacciucco e polpo arrosto.

sponsored
Emanuela Zini
My professional life has been marked by several big changes that made me grow as a person and as a leader, develop new skills and mental flexibility, which in turn allows me to face challenges from a different, unique perspective. To me, writing represent a way to communicate with myself and with others. Telling stories and engaging my readers are the challenges that I am currently facing within a wider editorial project.

Related Posts

The I.C.E. St. Moritz – Torna il Concorso Internazionale d’Eleganza

Dopo il successo dell'edizione 2022, torna il Concorso d'Eleganza più originale e atteso dell'Engadina: l'I.C.E. St. Moritz, l'evento internazionale che, per un weekend, porterà nella suggestiva cornice del lago ghiacciato di St. Moritz tutto il meglio delle auto d'epoca per la gioia di piloti, collezionisti, appassionati e jet set

BRAFA 2023: grande entusiasmo per la 68a edizione di Brafa

Questa 68a edizione è stata accolta con grande apprezzamento da collezionisti e amanti dell'arte, per la qualità delle 130 gallerie internazionali partecipanti, la bellezza degli stand

Ornella Vanoni: il Coraggio di essere Unica

Si è conclusa da pochi giorni, al Teatro Politeama Genovese, la tournée di Ornella Vanoni, protagonista del recital “Le Donne e la Musica”