New Orleans: il miglior cibo per l’anima!

New Orleans, la città del jazz, del cibo per l’anima è una città con una grande energia. Oltre ad avere una cultura molto ricca e mistica, ha anche dei posti meravigliosi da visitare che incantano chiunque esplori questa città.

Commander’s Palace
Fondato nel 1893 e situato nel mezzo del Garden District alberato, questo ristorante è stato un punto di riferimento di New Orleans per generazioni. Conosciuto per la qualità più volte premiata del suo cibo e per la sua atmosfera straordinaria, il Commander’s Palace è stato il punto di riferimento per la cucina della Haute Creole e il bizzarro fascino della Louisiana. Con lo chef Tory McPhail che gestisce la cucina, si possono gustare alcuni dei migliori piatti della Louisiana con ingredienti ricercati e freschi.

Parkway
Forse non di fascia alta come alcuni ristoranti in questa lista, ma sicuramente con piatti di qualità, cibo straordinario e una cucina fedele alla cultura di New Orleans. Non possiamo tenere Parkway fuori dalla nostra lista di ristoranti preferiti, un posto da non perdere!

Gabrielle
Un ristorante che ha avuto una vita prima che Katrina colpisse New Orleans, torna più forte che mai in quello che è diventato un gioiello della Louisiana. Calda, invitante e con piatti fantastici che ti fanno tornare, Gabrielle abbraccia i nuovi clienti dando subito un senso di sicurezza che sembra quasi un abbraccio, proprio come la sensazione che il cibo offre a tutti quelli che lo assaggiano.

Bacchanal
Bacchanal offre sette giorni alla settimana un menù stagionale di piatti deliziosi. In questa enoteca nota per il suo straordinario cortile e la musica dal vivo, c’è anche un cocktail bar che offre posti a sedere al coperto. Il menu presenta alcuni elementi che non si trovano comunemente nel menu di New Orleans, ma nessuno è mail stato deluso dall’originalità sposata alla grande qualità degli ingredienti.

Brennan
Questo raffinato ristorante nel Quartiere Francese di New Orleans non è solo attraente quando lo guardi dall’esterno, con i suoi colori pastello, ma è anche sensazionale all’interno, offrendo un’atmosfera vintage di metà secolo che sicuramente ci riporta indietro in tempo. Molte delle sale colorate si affacciano sul cortile lussureggiante attraverso ampie vetrate. Il cibo è attraente come lo stesso Brennan, e offre un’alta qualità di ingredienti.

sponsored

Related Posts

Yachting Wave of the Future: sostenibilità e zero emissioni di carbonio

Salvare il pianeta con sforzi sostenibili richiede l'appoggio di tutti. Non solo di un'azienda, di un cantiere, di un armatore o di una fondazione... E' impossibile raggiungere da soli questo obiettivo

American School of Milan, grande Successo per la Celebrazione del 60° Anniversario

Dopo tre anni di interruzioni causate dalla pandemia, festeggiare di persona è stato davvero entusiasmante! Ritrovarsi, riunirsi, condividere una serata organizzata alla perfezione hanno reso speciale l'evento

Archiproducts Design Awards e LIT premiano la creatività dell’arch. Venier

Archiproducts Design Awards e LIT premiano la creatività dell'arch. GianPaolo Venier e della lampada da esterni PIN – Urbi et Orbi