Starpool veste la Spa del Manna Resort, nuova Destinazione 5 Stelle Lusso a pochi chilometri da Bolzano

Starpool veste la Spa del Manna Resort, nuova destinazione 5 stelle lusso a pochi chilometri da Bolzano

L’azienda della Val di Fiemme, per il resort altoatesino, ha realizzato, su disegno di Studio Pichler Architects e Studio Moretti Interiors, un percorso che rigenera e rilassa con ambienti fatti di contrasti, caldo e freddo, umido e secco, che avvolgono e stimolano i sensi, in uno spazio ricco di echi orientali che ben si sposano con lo stile cosmopolita del Manna Resort.

Il giro del mondo, non in 80 giorni come nel romanzo di Jules Verne ma in 15 suite, 3 chalet, due ristoranti ed una spa: queste le premesse del Manna Resort, nuova destinazione luxury a 5 stelle a pochi chilometri da Bolzano.

Ph. Silvio Gioia
Ph. Silvio Gioia

Un’architettura minimale ed al contempo maestosa quella di Klaus Gummerer per Studio Pichler Architects che, assieme al designer Enrico Moretti di Studio Moretti Interiors, ha realizzato il sogno di Maria Luisa Manna di creare un resort unico, cosmopolita ed al contempo perfettamente in armonia col paesaggio circostante, grazie all’utilizzo di materiali quali legno, rame e vetro, tutto in chiave ecosostenibile.

Manna Resort _ L'Orangerie _ Ph. Silvio Gioia
Ph. Silvio Gioia

Alle pendici del Parco Naturale Monte Corno, gli ospiti possono trovare un’oasi in cui lasciar fuori il rumore, la confusione e la quotidianità ed entrare in una dimensione esclusiva e spettacolare. Comincia un percorso fuori e dentro di sé: ogni ambiente, camera, sala è differente, e riflette la passione per i viaggi della proprietaria Maria Luisa Manna che, negli anni, ha raccolto oggetti e arredi originali provenienti da ogni continente per vestire la sua visione di ospitalità. Si fa il giro del mondo immergendosi in atmosfere esotiche, dalle corna d’alce della Lapponia alle maschere Masai dell’Africa, da echi metropolitani Newyorkesi a preziosismi mediorientali fino ad arrivare in Thailandia, fonte di ispirazione primaria per la Spa.

Ph. Silvio Gioia
Ph. Silvio Gioia

Colori nero e oro, essenze profumate, dettagli che evocano la spiritualità orientale: qui inizia un ulteriore viaggio, interiore, alla radice del benessere, fatto di colori, luci, profumi e musiche che evocano la magia di un paese che per propria natura è un santuario per il corpo e lo spirito.

Ph. Silvio Gioia
Ph. Silvio Gioia

La Spa è principalmente una fonte di puro benessere: il design, la scelta delle superfici, dei cromatismi e delle forme avvolgenti e sinuose riflettono quest’impronta orientata alla salute e al contatto benefico con la natura. Gli ambienti si aprono idealmente verso l’esterno grazie alle ampie vetrate che sembrano smaterializzare il confine tra il panorama e gli interni. Si crea un interessante connubio di tradizioni occidentali e orientali raccontato dai dettagli e dagli elementi di arredo.

Il percorso include spazi dedicati – sauna finlandese, soft sauna, bagno di vapore, bagno mediterraneo, docce di preparazione e docce di reazione, piscina interna ed esterna, una piccola biopiscina balneabile, grandi aree relax eleganti e silenziose e un ristoro con tisaneria e frutta.

Ph. Silvio Gioia
Ph. Silvio Gioia

Starpool_SweetStemaPro _ Ph. Silvio Gioia
Ph. Silvio Gioia

Tra i prodotti Starpool spiccano, tutti rigorosamente tailor made, Classic Finnish Sauna modello Eclipse, la sauna finlandese in abete savu, soluzione dove design e funzionalità si miscelano in forme pure ed essenziali, perfetta sintesi di eleganza e praticità; Classic Soft Sauna modello Executive, in Hemlock, dalle forme sinuose ed avvolgenti, affacciata sul paesaggio circostante grazie a una parete totalmente vetrata che stabilisce una connessione immediata tra l’ospite al suo interno e la natura all’esterno; Sweet Steam Room, il bagno di vapore in versione Crystal White per conferire una sensazione di luminosità e purezza; Sweet Mediterranean Bath per un calore morbido e avvolgente, nelle panche in Black Solid Surface e color oro nel rivestimento in cristallo, in armonia con l’eleganza esotica dell’area wellness.

Fondamentali le reazioni fredde dopo il calore, come le docce e lo Shower One che propone tecniche differenti come la nebbia fredda alla menta, il temporale freddo aromatizzato al pino silvestre e la lama fredda, racchiuse in nicchie dalle pareti scure per la massima intimità e privacy e la cascata di ghiaccio, i cui cristalli vengono illuminati da una luce led blu a rifletterne i bagliori sulle pareti in una suggestiva atmosfera.

A guidare gli ospiti è la Spa Manager, profonda conoscitrice delle virtù salutari dell’acqua – nelle sue varie forme, dallo stato solido del ghiaccio allo stato aeriforme noto come vapore acqueo. L’alternanza tra il caldo vasodilatatore delle attrezzature con medie e alte temperature, che favorisce il sistema cardio circolatorio, rilassa la muscolatura contratta, migliora la qualità del sonno, e il freddo vasocostrittore, che tonifica, rinvigorisce, e abbassa la temperatura corporea, rinforza il sistema immunitario, generando una sensazione di benessere profondo.

Silvio Gioia
Ph. Silvio Gioia

La spa si completa con un’ampia zona dedicata a massaggi e rituali, operati magistralmente dal beauty team, parte del quale originario proprio della Thailandia, in particolare i terapisti, esperti di rituali thai e trattamenti specifici che abbinano tecnologie moderne ad antiche tradizioni.

All’interno dell’area beauty, sono numerosi gli spazi dedicati ai trattamenti, uno dei quali ospita un altro prodotto firmato Starpool: Nuvola, che unisce il concetto di galleggiamento asciutto ai rituali di benessere e ai massaggi sfruttando il potere terapeutico dell’acqua per massimizzare i benefici dei trattamenti estetici. La sensazione profonda di rilassamento che genera è indicata per il recupero muscolare e predispone il corpo e lo spirito a ricevere i trattamenti, rendendoli molto più efficaci.

La Spa continua in tre suite e negli chalet del resort verso una dimensione privata del wellness. Queste includono, infatti, una Soul Sauna, trasformandosi così in private spa complete e a esclusivo utilizzo dell’ospite in piena sicurezza e privacy, per chiunque scelga di vivere l’esperienza rigenerante della spa in totale intimità.

Come ogni prodotto Starpool, anche questi sono caratterizzati da una tecnologia d’avanguardia come il Touch Display con accesso da remoto per controllare funzionalità e anomalie a distanza, Eco Spa Technology per la diagnostica a distanza, l’ottimizzazione dei carichi energetici e la distribuzione dell’energia in modo controllato e Sim 4.0 per misurare costantemente i parametri essenziali delle attrezzature, rilevare eventuali cali di performance, monitorare l’utilizzo dei prodotti, rilevare di anomalie e allarmi e controllare il carico energetico, per un’attenzione alla sostenibilità che è tratto distintivo dell’azienda fiemmese.

Ph. Silvio Gioia
Ph. Silvio Gioia

Tecnologia per una maggiore sicurezza degli ospiti, come nel caso del Software Deepclean, adottato anche al Manna, che sfrutta la tecnologia esistente di saune e bagni di vapore per provocare un innalzamento forzato della temperatura oltre i 60° fino al livello delle panche di seduta, in modo da eliminare impurità e agenti patogeni per una debatterizzazione superiore al 95% ed una sanificazione profonda senza l’utilizzo di prodotti aggiuntivi.

La Spa, infine, lavora in sinergia con Manna Medical, il centro medico raggiungibile con una piccola passeggiata nel giardino: qui il dottor Obrist propone percorsi di salute mirati e olistici, per depurare e rafforzare l’organismo e sperimentare stili di vita sani, seguendo il “metodo Mayr”.

sponsored
Emanuela Zini
Emanuela Zini
My professional life has been marked by several big changes that made me grow as a person and as a leader, develop new skills and mental flexibility, which in turn allows me to face challenges from a different, unique perspective. To me, writing represent a way to communicate with myself and with others. Telling stories and engaging my readers are the challenges that I am currently facing within a wider editorial project.

Related Posts

Tartufi ed escursioni nel resort di lusso del Piemonte a Casa di Langa

Si chiama Casa di Langa ed è il resort di lusso in alta langa voluto dal magnate americano Kyle J. Krause, già noto per essere il proprietario del Parma calcio

Arrivederci a Settembre!!!

Buona Estate, ci ritroveremo a settembre con la nostra newsletter!!!

Una vacanza di lusso sull’oceano al Gran Melia Palacio de Isora a Tenerife

L'hotel è anche la base perfetta per esplorare le numerose attrazioni di Tenerife. Gli esperti del Gran Melia Palacio de Isora sono a disposizione per organizzare esperienze eccezionali per ogni occasione e gusto