Hotel sostenibili: tre alberghi di lusso impegnati per la tutela dell’ambiente

Negli ultimi anni la parola “sostenibilità” è diventata quasi una moda.

Il concetto di rispetto per l’ambiente e per la comunità è però spesso solo qualcosa da inserire nelle brochure aziendali, soprattutto quando si parla di viaggi e strutture ricettive.

In realtà, per quanto riguarda l’hotellerie, essere sostenibili non significa solo essere gentili verso l’ambiente o usare fonti rinnovabili.

La vera definizione di sostenibilità da seguire è: “soddisfare i bisogni del presente senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare i propri”.

(Brundtland, G.H. 1987.Our Common Future)

Serve quindi proteggere le comunità e l’ecosistema che ospita la struttura ricettiva, investendo in progetti a lungo termine, che possano dare vero valore alla parola sostenibilità.

Ecco allora tre hotel di lusso davvero sostenibili.

Borgo Santo Pietro – Palazzetto, Siena – Toscana

borgo san Pietro

Un boutique hotel a 5 stelle nel cuore della campagna toscana.

Tre ristoranti, di cui due stellati, un centro benessere olistico, laboratori esclusivamente bio per produrre la linea skincare e anche una fattoria.

Un’identità forte, caratterizzata dal forte legame con la natura e dalla voglia di seguirne i ritmi, portando in tavola solo i prodotti della propria realtà.

Borgo Santo Pietro è infatti una realtà del tutto autosufficiente.

Six Senses Douro Valley – Lamego, Portogallo

Six sense Portogallo

La vista sui vigenti della Valle del Duoro, patrimonio dell’Umanità UNESCO, è ciò che caratterizza questa struttura.

La mission di questo hotel è quella di proteggere l’ambiente che lo ospita: ha infatti eretto un bosco di quattro ettari per dare respiro al fiume che vi scorre nel mezzo.

Un orto biologico, diverse azioni in difesa degli animali maltrattati ma anche investimenti costanti per mantenere la fertilità del suolo: questo ciò che rende Six Senses un’hotel unico e davvero sostenibile.

Six Senses Shaharut – Shaharut Deserto del Negev, Israele

Six sense Israele

Ad agosto debutterà ufficialmente questa incantevole struttura.

Il paesaggio in cui è immerso, lo rende unico al mondo.

Un incontro magico e sospeso nel tempo tra deserto, tramonti e notti stellate.

Molte le attività sostenibili anche per questa struttura, volte in particolare a tutelare le comunità locali ed il delicato ecosistema del deserto.

sponsored
Serena Poma
Serena Poma
A journalist ever since, I love turning the world's events into sentences and lines that can take readers "inside the news", leading them to explore the current happenings with me through my articles. My professional background has allowed me to gain insights into the encounter of two apparently incompatible worlds: luxury and sustainability. Guiding businesses in this direction as a communication manager and event organizer has made me aware that, now more than ever, it is by respecting ourselves and our planet's resources that we should start to create real value.

Related Posts

Floating Forest una foresta galleggiante per Milano

La collaborazione del brand con Stefano Boeri Interiors posiziona Floating Forest in Darsena, nel cuore del distretto di Tortona e della città

Week end di lusso sostenibile alla scoperta del Sud della Francia

L’incantevole zona tra Monaco e Grasse, nel Sud della Francia, vi farà entrare in contatto con il vostro lato green senza rinunciare al comfort e al glamour

Case di lusso su misura e il massimo dell’assistenza clienti da Architetti SARCO

L'azienda è orgogliosa di fornire una filosofia di progettazione e costruzione che garantisce un'esperienza completa e senza stress per ogni cliente di lusso