Week end di lusso sostenibile alla scoperta del Sud della Francia

Ancora troppo spesso il concetto di turismo sostenibile viene legato a quello di “vacanza fai da te”, fra complicati trekking e campeggi particolari, adatti solo agli appassionati.

C’è un luogo perfetto per farvi ricredere: l’incantevole zona tra Monaco e Grasse, nel Sud della Francia, vi farà entrare in contatto con il vostro lato green senza rinunciare al comfort e al glamour.

Week end luxury green: cosa fare

Per assaporare al meglio questa esperienza, l’ideale sarebbe dotarvi o noleggiare una lussuosa macchina, possibilmente elettrica.

Mentre i delicati paesaggi e gli incantevoli profumi mediterranei vi avvolgono, ecco una carrellata delle migliori esperienze che potreste vivere.

Come accennato qualche riga fa, il vero protagonista di questo viaggio nel lusso sostenibile sarà il vostro olfatto.

Grasse è infatti la capitale mondiale della profumeria e qui scoprirete ad ogni passo aromi avvolgenti di verbena, legno, lavanda e bergamotto, il tutto mitigato e reso unico dalle note della delicata brezza marina.

Per godere al meglio di questa esperienza, è d’obbligo una tappa al Al Musée International de la Parfumerie dove lasciarsi incantare da vecchie pubblicità, bottigliette di profumo dalle mille fogge e le prime edizioni del mitico Chanel n 5.

Incredibile e consigliatissima l’esperienza di entrare in uno dei tanti laboratori di profumeria nei quali dei veri maestri potranno mostrarvi come si crea una fragranza, partendo da ingredienti naturali e dal massimo rispetto per la natura.

Immergersi in questa esperienza e uscire con la propria fragranza personalizzata è un’esperienza da non perdere, che vi riconnetterà alla parte più green di voi.

Montecarlo e il quartiere Madreterra

Dopo un’immersione totale nella natura di Grasse, si può continuare il viaggio verso il futuro della sostenibilità con una visita a Montecarlo.

La città vanta una nuova, incredibile città galleggiante. Si tratta del progetto Madreterra, realizzato da Renzo Piano, Denis Valode e Michel Desvigne.

Il nuovo distretto residenziale green sorgerà nel 2025 ma sta già facendo emozionare.

 

sponsored
Serena Poma
A journalist ever since, I love turning the world's events into sentences and lines that can take readers "inside the news", leading them to explore the current happenings with me through my articles. My professional background has allowed me to gain insights into the encounter of two apparently incompatible worlds: luxury and sustainability. Guiding businesses in this direction as a communication manager and event organizer has made me aware that, now more than ever, it is by respecting ourselves and our planet's resources that we should start to create real value.

Related Posts

Ornella Vanoni: il Coraggio di essere Unica

Si è conclusa da pochi giorni, al Teatro Politeama Genovese, la tournée di Ornella Vanoni, protagonista del recital “Le Donne e la Musica”

ESXENCE – THE ART PERFUMERY EVE

La manifestazione, vetrina esclusiva della migliore produzione di profumeria d’autore, è pronta ad affrontare le sfide future e a presentarsi alla community internazionale di operatori e appassionati in nome della cultura olfattiva più autentica e ricercata

Expert Personal Service in Design from Gianna Barkaba Interior Design 

Luxury Lifestyle Awards ha selezionato Gianna Barkaba Interior Design come vincitrice nella categoria Best Luxury Residential Interior Renovation 2022 per Villa Oneiro in Grecia