Vino: agli italiani piace bere di Lusso al Ristorante

La buona notizia è arrivata: dopo i terribili mesi del lockdown e dell’emergenza sanitaria, finalmente il settore della ristorazione in Italia è ripartito.

L’amore per la convivialità e la gioia di poter condividere un pasto con amici e parenti al ristorante ha ripreso vigore non appena si sono potute riprendere le abitudini della vita quotidiana.

Il dato ancora più interessante riguarda un altro grande amore degli italiani: il vino.

Il 2021 ha portato con sé una ripresa del mercato del vino, con un particolare incremento del consumo di bottiglie classificate come premium e super premium.

A certificarlo, i dati presentati dall’Ufficio Studi di Fipe Confcommercio, la Federazione italiana dei Pubblici esercizi, nell’ambito della Milano Wine Week.

I vini pregiati sono i più scelti dagli italiani al ristorante

l’analisi Mediobanca sulle società vitivinicole evidenzia che le vendite di vini premium sono cresciute del 14,5% in valore assoluto, i super premium addirittura del 24,5%, gli ultra premium del 32,7% e gli icon (bottiglie dal costo per il ristoratore superiore ai 50 euro) del 33,2%.

Insomma, passata la grande paura del Covid-19, gli italiani hanno ricominciato ad andare al ristorante e scelgono sempre di più di accompagnare le loro pietanze con bottiglie di alta qualità.

Non può mancare però un “rovescio della medaglia”: la quasi totalità dei ristoratori (il 98% del campione), ha registrato un aumento dei prezzi di acquisto del vino, che si attesta intorno al 12% in più.

Le conseguenze sono semplici da immaginare: oltre la metà dei ristoratori ha scelto di diminuire i quantitativi di vino acquistati, mentre altri hanno scelto di limitare le etichette da proporre in carta sulla base della regione di provenienza e della territorialità.

Se gli italiani hanno riscoperto il piacere del “calice di lusso”, sembrano anche sempre più attenti a degustare vini che possano rappresentare il territorio che stanno visitando ed assaporando.

sponsored
Serena Poma
A journalist ever since, I love turning the world's events into sentences and lines that can take readers "inside the news", leading them to explore the current happenings with me through my articles. My professional background has allowed me to gain insights into the encounter of two apparently incompatible worlds: luxury and sustainability. Guiding businesses in this direction as a communication manager and event organizer has made me aware that, now more than ever, it is by respecting ourselves and our planet's resources that we should start to create real value.

Related Posts

Librai Antiquari a Venezia

Dal 10 al 12 febbraio al Centro Culturale Palazzo Pisani Revedin la mostra-mercato “Librai Antiquari a Venezia” presenterà per la prima volta nella Serenissima un’eccezionale selezione di rarità

The I.C.E. St. Moritz – Torna il Concorso Internazionale d’Eleganza

Dopo il successo dell'edizione 2022, torna il Concorso d'Eleganza più originale e atteso dell'Engadina: l'I.C.E. St. Moritz, l'evento internazionale che, per un weekend, porterà nella suggestiva cornice del lago ghiacciato di St. Moritz tutto il meglio delle auto d'epoca per la gioia di piloti, collezionisti, appassionati e jet set

BRAFA 2023: grande entusiasmo per la 68a edizione di Brafa

Questa 68a edizione è stata accolta con grande apprezzamento da collezionisti e amanti dell'arte, per la qualità delle 130 gallerie internazionali partecipanti, la bellezza degli stand