COUCH-19, Tobia Zanotti realizza un pouf con le mascherine usate

Category:

L’emergenza Covid-19 ci impone l’uso delle mascherine, per difenderci e per proteggere gli altri dalla viralità del contagio.

Purtroppo la maggior parte dei prodotti per la protezione è composta da strati di plastica, con l’aggravante di essere oggetti monouso e quindi fortemente inquinanti.

Le mascherine, essendo rifiuti medici, non possono essere riciclate e finiscono incenerite o, ancora peggio, nelle discariche all’aperto creando fumi tossici che, ormai lo sappiamo, incidono sul cambiamento climatico.

COUCH-19-TOBIA-ZAMBOTTI

Proprio per evidenziare questo problema Tobia Zambotti ha deciso di creare “COUCH-19”, un pouf realizzato solamente con mascherine utilizzate.

sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Maxi Jena – Sina Centurion Palace vince la Venice Hospitality Challenge

La regata, che ha segnato un nuovo record di partecipanti con sedici Maxi Yacht in gara appartenenti a quattro diverse nazioni, come sempre si è svolta interamente sul percorso cittadino della Serenissima fra il bacino di San Marco e il Canale della Giudecca.

La ricetta del Gruppo UNA per l’ospitalità italiana

In occasione dell'Hospitality day di Rimini abbiamo avuto l'opportunità di intervistare Fabrizio Gaggio, Direttore Generale Gruppo UNA, la più grande catena alberghiera italiana con 46 strutture suddivise su 3 brand UNA Esperienze, UNAHOTELS e UNAWAY

Fashion House Maleza, artigianalità e scelte eleganti

Il marchio di moda Maleza in Croazia ha sviluppato una visione chiara per creare pezzi unici che offrano qualità ed eleganza senza tempo. Ciò significa che la loro gamma di moda alla moda si aggiunge a un'aggiunta irresistibile al guardaroba di ogni donna moderna