Maison et Objet Parigi 2019, tutto quello che non potete perdere!

Uno dei più importanti eventi di design del 2019 sta arrivando!

Per questo motivo, i migliori designer di interni hanno prodotto una guida per orientarsi e per seguire al meglio Maison et Objet 2019.

Se amate il design, non potete perdervi questa famosa fiera di lifestyle considerata  uno dei migliori eventi di design del mondo, che tornerà a Paris Nord Villepinte dal 18 al 22 gennaio prossimi.

La guida che vi proponiamo esplora diversi temi, di quello che viene ormai considerato il principale evento per professionisti che celebrano l’arte di vivere in tutte le sue espressioni. Lo spettacolo lifestyle riunisce un’offerta di prodotti a 360°. Decorazione, design, mobili, accessori, tessuti, profumi, il mondo dei bambini, articoli per la tavola. Gli stili coesistono in modo sfaccettato, attraverso l’inventivo design dello spettacolo che anima gli spazi. Questa straordinaria diversità è in linea con le differenti aspettative dei mercati globali.

Con ogni sessione, la grande piattaforma di lifestyle, all’incrocio tra business e creatività, rivela soluzioni ai visitatori di tutto il mondo alla ricerca dell’unicità.

Ma iniziamo con le informazioni di base. Quando è possibile visitare Maison et Objet? Gli orari di apertura da venerdì a lunedì sono dalle 09:30 alle 19:00. Martedì, l’orario di apertura è dalle 09:30 alle 18:00. Nell’immagine qui sotto è possibile vedere una mappa che mostra le diverse aree di questa fiera che nel 2019 offrirà una prospettiva più chiara e organizzata di due aree principali: MAISON e la sua vasta gamma di decorazioni d’interni, organizzate in mondi diversi; OBJET, il concept store dello spettacolo, ideale per i rivenditori.

maison object map
maison object map

Ogni anno l’evento ha un tema ispiratore unico, questa volta sarà “Excuse My French”.

Excuse My French
Excuse My French

Vincent Grégoire di NellyRodi gestirà ancora una volta questo spazio di grande ispirazione. Il designer ha analizzato le ultime tendenze dei consumatori e i fenomeni sociologici e li ha incapsulati in un tema, può sembrare che abbia un carattere umoristico ma in realtà guarda seriamente al riemergere del paese di Molière sulla scena internazionale. Secondo Vincent Grégoire di NellyRodi, tutto ruota attorno a Frapossessesess un certo je ne sais quoi – quell’indescrivibile qualità gallica che trasuda un’allure facile, uno chic disinvolto e un senso distintivo di stile.
La Francia è stata a lungo un riferimento mondiale per l’arte, la moda, il design e lo stile di vita. Per molti, è semplicemente l’epitome dell’eleganza. Grégoire individua una serie di fattori responsabili della nuova rinascita del paese. A fare da apripista ci sono una serie di piccole aziende – Petites Maisons, che reinterpretano il savoir-faire tradizionale con linee di prodotto caratterizzate da uno spirito di invenzione ed esclusività. È emersa anche una “nouvelle vague” di creativi aperti a influenze multiculturali. Scuotono il tradizionale french chic iniettando ispirazioni da altrove in un nuovo mood di fusione e mix ‘n’ match.

Maison&Objet 2019
Maison&Objet 2019

Tutti questi temi saranno riuniti nel gennaio 2019 al Trend Forum, uno spazio di 250 mq nel padiglione 7 che presenterà una selezione di prodotti che rappresentano l’essenza della nuova scena francese. Il suo arredamento teatrale sarà ispirato dalla Hall of Mirrors di Versailles

Ci saranno elementi dirompenti, dissonanti e uno spirito di contraddizione

promette Grégoire

sono parte integrante di quel je ne sais quoi

sponsored
Emanuela Zini
My professional life has been marked by several big changes that made me grow as a person and as a leader, develop new skills and mental flexibility, which in turn allows me to face challenges from a different, unique perspective. To me, writing represent a way to communicate with myself and with others. Telling stories and engaging my readers are the challenges that I am currently facing within a wider editorial project.

Related Posts

Ospitalità a cinque stelle all’Hilton Munich Airport

L'Hilton Munich Airport è composto da 550 camere e comprende 43 suite. Ci sono letti king-size per il riposo degli ospiti, finestre insonorizzate che offrono calma e tranquillità, aria condizionata per il clima perfetto, internet ad alta velocità e sistemi di intrattenimento intelligenti, solo per citarne alcuni

Coppa Milano Sanremo una Edizione Straordinaria

La 14ª edizione della Rievocazione Storica della Coppa Milano Sanremo si terrà dal 23 al 26 marzo 2023, riaffermandosi nel panorama delle grandi gare classiche

Domenica Group fa scalpore nel mondo immobiliare di Cipro

Per il suo premiato progetto di Best Luxury Residential Development for Elements, situato nel famoso parco dei colori, il residence si trova nel centro più alla moda di Pathos