“Bang & Olufsen” e “Tecnica e Design SA”, l’eccellenza di un binomio perfetto

Passione, orgoglio e perseveranza. Questi tre sostantivi ben definiscono la “Bang & Olufsen”, la prestigiosa azienda danese leader nella progettazione e nel design di apparecchi televisivi, impianti musicali e diffusori di prestazioni eccellenti. La “Bang & Olufsen” affonda le sue radici nella piccola città di Struer, dove, quasi novant’anni fa, due ingegneri, Peter Bang e Svend Olufsen, decisero di gettare le fondamenta di una società che desideravano diventasse un simbolo della perfezione audio visiva.

Così è stato e, ancora oggi, la filosofia aziendale mette al primo posto la qualità e l’innovazione delle linee dei propri prodotti, senza dimenticare la necessità e la responsabilità di preservare l’ambiente. Questo comporta la creazione di prodotti sostenibili che vedano la luce in ambiti di lavoro salubri e sicuri per tutti i dipendenti.

Oggi, i prodotti della “Bang & Olufsen” sono venduti in oltre cento paesi e, a Lugano, è la “Bang & Olufsen Central Park” (Tecnica e Design SA) a rappresentare l’azienda danese.

Al titolare, signor Schober, abbiamo chiesto di spiegarci come la filosofia della sua Società si sposa con quella della “B&O”.

«Il motto che meglio definisce la nostra azienda è “SOLUTION PROVIDER” perché oltre a fornire e installare perfettamente i prodotti audio/video del prestigioso marchio danese, siamo in grado di trovare ogni possibile soluzione ai problemi dei nostri clienti, con lo stesso impegno e gli ottimi risultati della “B&O”.

Per quanto riguarda la fornitura di servizi aggiuntivi (videosorveglianza, impianti d’allarme, integrazione con sistemi di domotica complessi, etc.) possiamo contare su una rete di partner affidabili in grado di soddisfare ogni necessità».

«Quali sono i vostri obiettivi a breve termine?»

«Ai nostri clienti offriamo già una serie di servizi che spaziano dai sopralluoghi all’ascolto delle singole necessità, passando dalla progettazione multimediale alla corretta preparazione dell’infrastruttura tecnica. Nella fase esecutiva, garantiamo un’installazione degli apparecchi a regola d’arte e un servizio post-vendita efficace, oltre a offrire una garanzia sui prodotti “B&O” di ben tre anni invece dei due previsti dalla legge.

Inoltre, per sviluppare ulteriormente il nostro target, abbiamo contattato i professionisti del campo immobiliare e del suo indotto ai quali desideriamo proporre sia i nostri prodotti, sia i nostri servizi e la nostra tecnologia affinché possano dare un valore aggiunto alla loro clientela».

«Quali prodotti innovativi della “Bang & Olufsen” offrite ai vostri clienti?»

«Nel settore audio, disponiamo di una gamma diversificata di soluzioni per la ricezione della musica in streaming da dispositivi mobili (Apple/Android). Oggi la musica è acquistata on-line utilizzando iTunes o servizi quali Spotify, il portafoglio “B&O PLAY”, per esempio, è costituito da prodotti stand-alone portatili, intuitivi da usare e facili da integrare nella vita quotidiana.

Invece, per il settore video, i nostri televisori non solo visualizzano immagini di ottima qualità ma interagiscono con la vita di tutti i giorni, e “Bang & Olufsen” è al centro di questa rivoluzionaria evoluzione del televisore. Si tratta di un passaggio verso il futuro, adattato in modo perfetto alla casa digitale e alle esigenze della famiglia moderna. I nostri televisori offrono una qualità audio stupefacente, servizi digitali quali Spotify e Smart TV integrati, trasmissione agli altoparlanti Home Cinema wireless in qualità CD sino a una distanza di 12 metri, possibilità di controllare apparecchi di altre marche (DVD, decoder, Apple TV) con un unico telecomando. Il televisore diventa così il centro dell’intrattenimento domestico».

«Ancora oggi in che cosa si distingue il design della B&O?»

«Eccellenza, originalità, sintesi e passione continuano a essere i quattro pilastri su cui si basa il lavoro del team di designer ed esperti meccanici che creano e operano per il marchio “Bang & Olufsen”.

I prodotti “Bang & Olufsen” sono concepiti da designer esterni all’azienda che si ispirano a quanto osservano nel quotidiano: una canna d’organo vista al mercatino delle pulci, i diversi colori che assume la luce con il passare delle ore nelle lunghe giornate estive scandinave o le porte d’ingresso di un grande magazzino, le stesse che affascinarono David Lewis (1939-2011), uno dei più conosciuti designer della storia di “Bang & Olufsen”, nel corso di una sua passeggiata pre-natalizia. Così sono nati rispettivamente gli altoparlanti BeoLab 8000, BeoPlay A9 Nordic Sky e lo stereo BeoSound Ouverture.

Nelle sue lavorazioni, “Bang & Olufsen” utilizza l’alluminio perché è un materiale molto affascinante che, una volta anodizzato, ha un’ottima durata nel tempo.

L’anodizzazione è un trattamento elettrochimico che forma un ossido duraturo sulla superficie di un materiale. “Bang & Olufsen” ha iniziato ad anodizzare i materiali negli anni Cinquanta. L’attuale impianto di anodizzazione, aperto nel 1992, è ancora oggi uno degli impianti più avanzati del mondo».

 

sponsored

Related Posts

Librai Antiquari a Venezia

Dal 10 al 12 febbraio al Centro Culturale Palazzo Pisani Revedin la mostra-mercato “Librai Antiquari a Venezia” presenterà per la prima volta nella Serenissima un’eccezionale selezione di rarità

The I.C.E. St. Moritz – Torna il Concorso Internazionale d’Eleganza

Dopo il successo dell'edizione 2022, torna il Concorso d'Eleganza più originale e atteso dell'Engadina: l'I.C.E. St. Moritz, l'evento internazionale che, per un weekend, porterà nella suggestiva cornice del lago ghiacciato di St. Moritz tutto il meglio delle auto d'epoca per la gioia di piloti, collezionisti, appassionati e jet set

BRAFA 2023: grande entusiasmo per la 68a edizione di Brafa

Questa 68a edizione è stata accolta con grande apprezzamento da collezionisti e amanti dell'arte, per la qualità delle 130 gallerie internazionali partecipanti, la bellezza degli stand