D.S.V. Carpets

Circa sessant’anni legati l’un l’altro dalla passione, dalla ricerca e scoperta di preziose trame. Questo il patrimonio della famiglia Di Sarno, i pilastri degli show room della D.S.V. Carpets, che da Caserta a Vercelli a Cortina mettono a disposizione del collezionista tappeti rari e unici. Occorre saper scegliere tra le mille proposte quella veramente giusta, saper individuare il pezzo che nel tempo diventerà sempre più raro ed importante. Per farlo servono tutte assieme tante qualità: intuito, talento e passione che, legate dall’esperienza, formano il cacciatore perfetto di rarità.

Questi due tappeti sono annodati in India ,vello in seta pura ,trama ed ordito in cotone, con nodo tibetano, 400 line, ossia 400 nodi in un pollice quadro.E’ la qualità più fine di tappeto di design che esiste in commercio attualmente.

Di recente, inoltre, l’attenzione è rivolta al mondo del design e alla ricerca del connubio moderno-design-qualità. Attraverso soprattutto la personalizzazione su commissione, tramite anche contatti con designer ed artisti, e l’utilizzo di filati di altissima qualità come il puro cashmere, lana mohair, pura pashmina e lana, e con filati particolari come l’ortica e la canapa, il tappeto raggiunge una nuova posizione nel mondo moderno. Un mondo complesso, dunque, quello del mercante di tappeti che Salvatore Di Sarno, gallerista da generazioni, oggi incarna con assoluta serietà. Da giovanissimo, seguendo la vocazione di famiglia, Di Sarno s’è avvicinato alle preziose trame imparando a conoscere i tappeti non solo come semplici oggetti, ma come un patrimonio della cultura dell’uomo.  Ha imparato a capire il loro più profondo valore che lega al pregiato un’arte che si perde nella notte dei tempi, l’espressione antropologica delle culture arcaiche che annoda il mistico e lo spiritualistico all’universo dei simboli, riuscendo così a guidare dentro il significato del tappeto anche chi vuole avvicinarsi, oltre al semplice possesso, ad un qualcosa che è ricchezza in tutti i sensi.

Sono tappeti sempre annodati a mano come quelli precedenti  in India,vello in seta pura, trama ed ordito in cotone,100 line,ossia 100 nodi in un pollice quadro.L’unicita’ e’ che le forme astratte sono state ottenute ritagliando a mano i bordi .

sponsored
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Yachting Wave of the Future: sostenibilità e zero emissioni di carbonio

Salvare il pianeta con sforzi sostenibili richiede l'appoggio di tutti. Non solo di un'azienda, di un cantiere, di un armatore o di una fondazione... E' impossibile raggiungere da soli questo obiettivo

American School of Milan, grande Successo per la Celebrazione del 60° Anniversario

Dopo tre anni di interruzioni causate dalla pandemia, festeggiare di persona è stato davvero entusiasmante! Ritrovarsi, riunirsi, condividere una serata organizzata alla perfezione hanno reso speciale l'evento

Archiproducts Design Awards e LIT premiano la creatività dell’arch. Venier

Archiproducts Design Awards e LIT premiano la creatività dell'arch. GianPaolo Venier e della lampada da esterni PIN – Urbi et Orbi