Bill Gates ed il suo nuovo yacht: finiture di pregio ed alimentazione ad idrogeno

Category:

Bill Gates, oltre ad essere uno degli uomini più ricchi del mondo, da sempre è sensibile alle tematiche ambientali e di rispetto per il Pianeta.

Oltre agli innumerevoli interventi a favore dell’adozione di nuovi comportamenti responsabili in favore della tutela dell’ambiente, Gates è “passato ai fatti”, dotandosi di uno yacht, che unirà lusso e sostenibilità per poter offrire una nuova esperienza di crociera ai propri ospiti.

Lo yacht prescelto dal fondatore di Microsoft si chiama Aqua ed è stato presentato lo scorso anno al Salone di Monaco; il progetto è dello studio di design Olandese Sinot, specializzato nella progettazione nautica.

Aqua è un 112 metri e ogni centimetro è pensato per unire comfort e sostenibilità: l’alimentazione dell’imbarcazione è completamente ad idrogeno, la struttura e le forme sono pensate per solcare le acque con la minor resistenza possibile e l’unico materiale di scarto prodotto dalle celle a combustibile dei propulsori sarà l’acqua.

Per evitare di rimanere “in mezzo al mare” a causa della scarsità di stazioni di rifornimento ad idrogeno, lo studio Sinot ha dotato Aqua anche di diversi propulsori diesel di “back up”.

Aqua potrà ospitare 14 passeggeri e solcare rotte di oltre 6 mila chilometri; le finiture e gli interni sono assolutamente di pregio; non mancheranno, spa, piscine, lussuose cabine con materiali ecosostenibili per gli arredi, piattaforma per poter ospitare un elicottero ma la vera “chicca” saranno i falò alimentati a gel per scaldare i passeggeri sui ponti esterni.

Come intuibile, questo gioiello dei mari non sarà propriamente economico: il prezzo di listino si aggira intorno ai 590 milioni di euro. Nessun problema per Bill Gates, da decenni nelle classifiche degli uomini più ricchi del mondo, che lo ha ordinato con data di consegna prevista per il 2024.

sponsored
Serena Poma
Serena Poma
Da sempre giornalista, amo trasformare ciò che succede nel mondo in frasi e righe che possano accompagnare il lettore “dentro la notizia” e portarlo con me ad esplorare ciò che succede attraverso la lettura di un articolo. Le mie esperienze professionali mi hanno portata a conoscere nello specifico l’unione di due mondi apparentemente inconciliabili: il luxury e l’ecosostenibilità. Accompagnare le aziende in questa direzione ricoprendo il ruolo di responsabile comunicazione ed organizzazione eventi mi ha resa sempre più consapevole che, soprattutto oggi, il rispetto per noi e per le risorse del nostro pianeta sono il punto di partenza per poter creare vero valore.

Related Posts

Roche Bobois la “french art de vivre”

Per la stagione 2021, le collezioni indoor sono state declinate in una nuova versione adatta all’outdoor, come il divano ‘Informel’ e i tavolini ‘Rocket’, o la nuova chaise longue ‘Sunset’ dallo schienale con porta riviste integrato

Pinko: la nuova collezione Reimagine è all’insegna della sostenibilità

Pinko: the New Reimagine Collection is All About Sustainability

Fondazione Ravello in esclusiva i progetti del neo Direttore Generale

Incontriamo il Maestro Maurizio Pietrantonio, neo Direttore Generale della prestigiosa Fondazione Ravello, per un'intervista esclusiva sul suo nuovo incarico.