Casa Ojala, il luxury travel sostenibile è in Val d’Orcia

L’antico cuore della Val d’Orcia ha sposato uno dei progetti più incredibili e visionari dell’architettura moderna.

Un’esperienza di luxury travel sostenibile resa possibile grazie alla collaborazione tra Casa Ojalà, l’eccezionale e pluripremiato progetto dell’architetto Beatrice Bonzanigo e Rosewood Castiglion del Bosco, luogo da sogno di Massimo e Chiara Ferragamo.

Casa Ojalà

Presentato per la prima volta alla Milano Design Week 2019, il porgetto di Casa Ojalà si è aggiudicato il premio Gold A’Design Aeard di quell’anno.

Si tratta di una casa modulare, una piccola suite di 27 mq che sa trasformarsi con oltre 1000 soluzioni interne.

Camera matrimoniale, camera singola, bagno, terrazzo e soggiorno possono continuamente trasformarsi l’uno nell’altro grazie ad un complesso gioco di carrucole che fa apparire e scomparire magicamente gli ambienti.

L’essenza di questa incredibile struttura sta nel potersi fare tutt’uno con l’ambiente circostante: la sua pianta circolare offre un’esperienza immersiva mai provata.

Lusso e sostenibilità

Il rispetto per l’ambiente è la caratteristica principale del progetto di Beatrice Bonzanigo: Casa Ojalà non poteva non essere sostenibile.

Tutti i materiali che compongono l’eclettico arredamento di Casa Ojalà sono scelti con cura: tessuti e legni sono totalmente ecosostenibili.

La struttura racchiude un sistema di raccolta dell’acqua piovana e di pannelli fotovoltaici che la rendono ancora più green.

Casa Ojalà a Rosewood Castiglion del Bosco

Gli ospiti dell’esclusivo resort, immerso tra vigneti e colline della Maremma, potranno godere della più incredibile luxury green experience possibile.

La guest suite prevede una spettacolare vista sugli oltre 200 ettari di campagna di Rosewood ed abbraccia perfettamente la mission di lusso sostenibile che da sempre caratterizza questo incantevole angolo della Val d’Orcia.

Il resort infatti, non solo è completamente plastic free ma si pregia di accogliere i suoi ospiti, tra suite, ville e da oggi Casa Ojalà, facendoli immergere in un orto che custodisce oltre 180 tipi di piante bio.

sponsored
Serena Poma
A journalist ever since, I love turning the world's events into sentences and lines that can take readers "inside the news", leading them to explore the current happenings with me through my articles. My professional background has allowed me to gain insights into the encounter of two apparently incompatible worlds: luxury and sustainability. Guiding businesses in this direction as a communication manager and event organizer has made me aware that, now more than ever, it is by respecting ourselves and our planet's resources that we should start to create real value.

Related Posts

Librai Antiquari a Venezia

Dal 10 al 12 febbraio al Centro Culturale Palazzo Pisani Revedin la mostra-mercato “Librai Antiquari a Venezia” presenterà per la prima volta nella Serenissima un’eccezionale selezione di rarità

The I.C.E. St. Moritz – Torna il Concorso Internazionale d’Eleganza

Dopo il successo dell'edizione 2022, torna il Concorso d'Eleganza più originale e atteso dell'Engadina: l'I.C.E. St. Moritz, l'evento internazionale che, per un weekend, porterà nella suggestiva cornice del lago ghiacciato di St. Moritz tutto il meglio delle auto d'epoca per la gioia di piloti, collezionisti, appassionati e jet set

BRAFA 2023: grande entusiasmo per la 68a edizione di Brafa

Questa 68a edizione è stata accolta con grande apprezzamento da collezionisti e amanti dell'arte, per la qualità delle 130 gallerie internazionali partecipanti, la bellezza degli stand