Expo 2015, “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”: presentato lo stato dei lavori

Mancano circa 130 giorni all’apertura del grande evento internazionale che sarà Expo Milano 2015, dal 1 maggio al 31 ottobre 2015, e che ha come Tema Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita.

Iniziato una sorta di conto alla rovescia, Giuseppe Sala, Commissario Unico delegato del Governo per Expo, ha presentato lo stato di avanzamento dei lavori in una conferenza stampa organizzata all’interno degli spazi di Expo Gate. Il Commissario ha illustrato il percorso compiuto fino ad oggi, preparato in anni di attività e ha presentato alcune delle iniziative che coinvolgeranno i Paesi Partecipanti, le Organizzazioni Internazionali e la Società Civile.

Il racconto dettagliato, suddiviso in punti, ha permesso di dare risposte ai quesiti che i cittadini si pongono in attesa dell’evento globale di cui sono stati già venduti 7, 2 milioni di biglietti: “Un terzo dei biglietti in vendita è stato già venduto” ha dichiarato il Commissario Unico.

Sala
 Giuseppe Sala, Commisario unico delegato del Governo per Expo
A fine gennaio saranno consegnati i Cluster
I lavori all’interno del Sito Espositivo, che vede all’opera oltre 2.800 maestranze (3.500 da gennaio), procedono secondo programma. I lavori per la rimozione delle interferenze superano il 90% e quelli per la realizzazione della piastra all’80%. I Cluster saranno consegnati ai Paesi Partecipanti a fine gennaio, mentre i Padiglioni di Repubblica Ceca e Bahrein sono quasi ultimati. I Cluster sono una delle novità di Expo Milano 2015: per la prima volta i Paesi non vengono raggruppati in padiglioni collettivi secondo criteri geografici, ma secondo identità tematiche e filiere alimentari. In questo modo il Tema Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita viene trattato in modo diffuso rendendo concreto lo spirito di questi spazi che è proprio teso alla condivisione, al dialogo e all’interazione. I Cluster sono caratterizzati da aree comuni, che sviluppano attraverso spazi funzionali (mercato, mostra, eventi, degustazioni) la filiera alimentare. Ogni Paese presente nei Cluster ha uno spazio espositivo individuale, dove sviluppa una sua propria interpretazione del Tema di Expo Milano 2015.

Lavoro e stage per il semestre

La prossima Esposizione Universale sarà un’occasione importante che da aprile darà lavoro a 800 giovani. Manpower ha aperto in questi giorni la ricerca di cinquemila figure professionali per i Padiglioni dei Paesi. Attraverso lo “Youth Training Program” saranno attivati sei programmi di formazione distinti per 200 universitari tirocinanti. Mentre il programma Volontari vede ad oggi l’adesione di oltre 15mila persone.

Bocelli sarà l’ospite d’onore e Armani lo Special Ambassador come icona del made in Italy.

Sarà Andrea Bocelli, “Extraordinary Ambassador”, ad inaugurare il semestre di Expo Milano 2015 con uno spettacolo durante la serata del 30 aprile 2015 a cui parteciperanno tanti ospiti internazionali. La diretta sarà trasmessa da Rai 1  in mondovisione. Il primo maggio 2015 alle 12.00, vi sarà invece la cerimonia di Opening alla presenza delle più alte cariche dello Stato e delle Istituzioni.

Lo “Special Ambassador” scelto da Expo è Giorgio Armani, icona del Made in Italy, il quale, nell’ambito della serata di inaugurazione della manifestazione,  celebrerà la città di Milano con un evento, in occasione dei 40 anni di attività della sua azienda. L’appuntamento è fissato appunto per giovedì 30 aprile, con una grande sfilata e l’apertura dell’Armani/Silos, lo spazio museale voluto dal creativo che sorgerà proprio di fronte al suo quartier generale di via Bergognone, in una ex area industriale riqualificata.

Dal Padiglione Zero ai Cluster. Expo sarà un viaggio miltisensoriale

“Cosa vedremo in Expo? Il Padiglione Zero, ad esempio, ci porterà in un viaggio alla scoperta della storia del cibo che si concluderà in una sala di Best Practices. Nello spazio espositivo dedicato al Cluster del Cacao entreremo nel mondo di questo alimento, dalla produzione alla degustazione” ha sottolineato Sala. Il sito espositivo sarà aperto dalle 10.00 del mattino alle 23.00 di sera, ogni giorno della settimana con una affluenza prevista di 250 mila persone al giorno. Quotidianamente verrà proposto un menu unico di appuntamenti ed eventi, che coinvolgeranno tutti i Partecipanti e i visitatori e che verranno pubblicizzati tramite numerosi dispositivi digitali: il sito web ufficiale, le app, twitter e facebook.

Sei mesi di arte, convegni e spettacoli

Sono stati confermati 88 National Days da parte dei Paesi e 10 Giornate speciali promosse da UN. Auditorium e Conference Centre ospiteranno convegni e incontri di approfondimento, mentre l’Open Air Theatre ospiterà quotidianamente lo spettacolo esclusivo del Cirque Du Soleil. “Li abbiamo scelti per la notorietà di cui godono, ma anche per la loro capacità di portare in scena per molti mesi lo stesso spettacolo” ha spiegato il Commissario Unico.

www.expo2015.org

sponsored

Related Posts

Coppa Milano Sanremo una Edizione Straordinaria

La 14ª edizione della Rievocazione Storica della Coppa Milano Sanremo si terrà dal 23 al 26 marzo 2023, riaffermandosi nel panorama delle grandi gare classiche

Domenica Group fa scalpore nel mondo immobiliare di Cipro

Per il suo premiato progetto di Best Luxury Residential Development for Elements, situato nel famoso parco dei colori, il residence si trova nel centro più alla moda di Pathos

25 Hours Hotel Piazza San Paolino a Firenze

25 hours hotels che rappresenta il miglior esempio di quel trend sulle ibridizzazioni degli spazi nel mondo dell'hotellerie a cui stiamo assistendo in questi ultimi tempi