Spettacoli meravigliosi firmati dalla passione italiana

Quella di Marco Balich e della sua società, Balich Worldwide Shows fondata con altri due partner Gianmaria Serra e Simone Merico, entrambi colleghi di vecchia data e veterani nell’entertainment industry. Lui li chiama “spettacoloni” e dice che in questo lavoro “there’s no shortcut to emotions”, bisogna essere sinceri, veri e muovere le emozioni. Come? Non smettendo mai di essere “bambini”, o meglio: di guardare e pensare le cose con gli occhi di un bambino che per sua natura conserva intatta la capacità di meravigliarsi. Sembra semplice, ma è pura apparenza. La macchina organizzativa che si muove dietro alle cerimonie “alla Balich” è tutt’altro che banale. Ogni progetto è unico e “fatto su misura”, basato sui valori e sulla storia di ogni cliente. Per eventi così importanti lavorano, per mesi e mesi, art director, light designer, programmatori audio e video, stage manager, props designer, project manager, … tutti coordinati dall’occhio vigile dell’Executive Producer, con la regia dell’artistic director.

SPETTACOLI MERAVIGLIOSI 5Poche decine di persone in fase iniziale che diventano centinaia man mano che il progetto avanza e il giorno del “go live” si avvicina. Che si tratti di un evento privato come il “matrimonio del secolo” o della Cerimonia più seguita al mondo, quella dei Giochi Olimpici, la Balich Worldwide Shows è presente, con il suo team, con il suo network di professionisti in giro per il mondo. Ogni show è una sfida che spinge la Balich Worldwide Shows in territori creativi inesplorati, per raggiungere traguardi sempre nuovi.

La grande capacità della società non sta esclusivamente nel saper creare eventi on time on budget ma nel saper scoprire, conoscere ed entrare in contatto con culture diverse. La regia è ferrea, il team, multiculturale, affiatato e in sintonia grazie a numerosi progetti seguiti insieme in ogni parte del mondo: Torino, Mexico City, Donetsk, Ashgabat, Rio de Janeiro, Sochi, Verona. Italia, andata e ritorno. Ma non per molto. Presto si riparte per Rio dove nel 2016 ci saranno le Olimpiadi, le cui Cerimonie, prodotte da CC2016, porteranno guardacaso la firma dell’Executive Producer Marco Balich.

SPETTACOLI MERAVIGLIOSI 9

sponsored

Related Posts

Yachting Wave of the Future: sostenibilità e zero emissioni di carbonio

Salvare il pianeta con sforzi sostenibili richiede l'appoggio di tutti. Non solo di un'azienda, di un cantiere, di un armatore o di una fondazione... E' impossibile raggiungere da soli questo obiettivo

American School of Milan, grande Successo per la Celebrazione del 60° Anniversario

Dopo tre anni di interruzioni causate dalla pandemia, festeggiare di persona è stato davvero entusiasmante! Ritrovarsi, riunirsi, condividere una serata organizzata alla perfezione hanno reso speciale l'evento

Archiproducts Design Awards e LIT premiano la creatività dell’arch. Venier

Archiproducts Design Awards e LIT premiano la creatività dell'arch. GianPaolo Venier e della lampada da esterni PIN – Urbi et Orbi