Costa Smeralda e i 60 anni del Consorzio: i precursori del turismo di lusso sostenibile

Le vacanze di lusso sono sempre più una tendenza del mercato.

Il turismo luxury green è diventato la nuova frontiera per i viaggiatori più esigenti che sono disposti a pagare di più per ottenere un momento di relax in strutture e con servizi che non danneggino la natura.

Tra le mete più ambite e desiderate al mondo c’è senza dubbio la Costa Smeralda.

Precursori del turismo che unisce lusso e sostenibilità sono di certo i membri del Consorzio Costa Smeralda, che compie 60 anni.

excellence magazine costa smeralda 60 anni

Consorzio Costa Smeralda: le origini del turismo di lusso sostenibile

Renzo Persico è il Presidente del Consorzio e racconta di come questo strumento sia riuscito ad organizzare in modo organico un territorio che ha saputo unire alla tutela delle bellezze naturali un’importante spinta innovativa.

Infrastrutture, strade, commerci, controllo del verde sono state le pietre miliari dell’azione del Consorzio, che festeggia i suoi sessant’anni di vita spesi a tutela e valorizzazione della Costa Smeralda.

Tutto ha avuto inizio con il principe Aga Khan, a cui va riconosciuto il grande merito di aver ideato e dato vita alla Costa Smeralda.

Il principe ha avuto il merito di intuire che il successo sarebbe dipeso dalla creazione di un turismo che fosse il più possibile completo e complesso.

Il Consorzio Costa Smeralda e il lusso sostenibile

Una delle mete più esclusive del mondo, questa è diventata la Costa Smeralda nel tempo.

L’essenza vera del lusso è data senza dubbio dai molteplici servizi ma anche dalla tutela esercitata dal Consorzio sul territorio.

In questi sessant’anni c’è stata infatti un’espressa volontà di non costruire né permettere l’edificazione di immobili o strutture ricettive che avessero volumetrie eccessive.

Il futuro della Costa Smeralda:

Vigilanza con l’utilizzo di tecnologie innovative, servizio antincendio con l’uso di elicotteri e pulizia delle spiagge.

Questi i tre obiettivi primari del Consorzio per il 2022.

sponsored
Serena Poma
A journalist ever since, I love turning the world's events into sentences and lines that can take readers "inside the news", leading them to explore the current happenings with me through my articles. My professional background has allowed me to gain insights into the encounter of two apparently incompatible worlds: luxury and sustainability. Guiding businesses in this direction as a communication manager and event organizer has made me aware that, now more than ever, it is by respecting ourselves and our planet's resources that we should start to create real value.

Related Posts

Yachting Wave of the Future: sostenibilità e zero emissioni di carbonio

Salvare il pianeta con sforzi sostenibili richiede l'appoggio di tutti. Non solo di un'azienda, di un cantiere, di un armatore o di una fondazione... E' impossibile raggiungere da soli questo obiettivo

American School of Milan, grande Successo per la Celebrazione del 60° Anniversario

Dopo tre anni di interruzioni causate dalla pandemia, festeggiare di persona è stato davvero entusiasmante! Ritrovarsi, riunirsi, condividere una serata organizzata alla perfezione hanno reso speciale l'evento

Archiproducts Design Awards e LIT premiano la creatività dell’arch. Venier

Archiproducts Design Awards e LIT premiano la creatività dell'arch. GianPaolo Venier e della lampada da esterni PIN – Urbi et Orbi