Cravatte in fibra d’arancia: da Napoli al G20

È una vera e propria icona del mondo dell’alta moda Made in Italy: si tratta delle cravatte napoletane di Marinella.

Il prestigioso brand, da sempre simbolo di eleganza senza tempo, si è aggiudicato il primo Maratea Green Award, forum sulle buone pratiche volte alla salvaguardia dell’ambiente e al recupero delle risorse agricole e non solo.

Le cravatte sostenibili di Marinella

Il brand specializzato nell’accessorio da uomo che racconta di eleganza e raffinatezza per antonomasia, le cravatte di Marinella, vestono leader mondiali da oltre 100 anni.

La propensione al rispetto per l’ambiente di Marinella è da sempre una sua caratteristica: i materiali utilizzati per la realizzazione delle cravatte sono cotone, lino e seta.

L’occasione per lanciare il nuovo particolare materiale di produzione delle cravatte, la fibra d’arancia, è stato il G20 sull’Ambiente.

Tutti i rappresentanti delle Istituzioni presenti al G20 hanno indossato questi particolari accessori per veicolare e comunicare al mondo lo stile e l’impegno sulla sostenibilità italiani.

Cravatte e fibra d’arancia: una collaborazione green

Il progetto delle pregiate cravatte è nato da una collaborazione tra Marinella e l’azienda siciliana, tutta al femminile, Orange Fiber, che ha brevettato e produce tessuti sostenibili a partire dai sottoprodotti degli agrumi.

Non solo fibre d’arancia per le cravatte: tutta la filiera produttiva dell’accessorio è stata rivista, eliminando l’uso di metalli pesanti e creando una confezione completamente degradabile.

Le prestigiose cravatte Marinella in fibra d’arancia, così come i foulard, sono stati proposti alla storica clientela del brand e sono andati completamente sold out.

Il successo è dovuto senza dubbio alla rinnovata attenzione verso l’ambiente ma anche all’estrema qualità di questi prodotti: non hanno alcun sentore di arancia e i colori di ogni accessorio non degradano nel tempo. Ogni creazione è unica, realizzata da veri artisti che da sempre valorizzano il Made in Italy.

 

sponsored
Serena Poma
A journalist ever since, I love turning the world's events into sentences and lines that can take readers "inside the news", leading them to explore the current happenings with me through my articles. My professional background has allowed me to gain insights into the encounter of two apparently incompatible worlds: luxury and sustainability. Guiding businesses in this direction as a communication manager and event organizer has made me aware that, now more than ever, it is by respecting ourselves and our planet's resources that we should start to create real value.

Related Posts

Team Azerbaijan Land of Fire vince ancora la Snow Polo World Cup St. Moritz

Team Azerbaijan Land of Fire Retain Snow Polo World Cup St. Moritz: uno spettacolare trio di partite corona il torneo più impegnativo di sempre

Librai Antiquari a Venezia

Dal 10 al 12 febbraio al Centro Culturale Palazzo Pisani Revedin la mostra-mercato “Librai Antiquari a Venezia” presenterà per la prima volta nella Serenissima un’eccezionale selezione di rarità

The I.C.E. St. Moritz – Torna il Concorso Internazionale d’Eleganza

Dopo il successo dell'edizione 2022, torna il Concorso d'Eleganza più originale e atteso dell'Engadina: l'I.C.E. St. Moritz, l'evento internazionale che, per un weekend, porterà nella suggestiva cornice del lago ghiacciato di St. Moritz tutto il meglio delle auto d'epoca per la gioia di piloti, collezionisti, appassionati e jet set