Armani beauty festeggia 20 anni!

Category:

Vent’anni di make up, di eleganza e di bellezza. Una vera rivoluzione nella cosmetica grazie a formule all’avanguardia, all’innovazione e alla tecnologia che hanno caratterizzato il viaggio di Armani nel mondo beauty.

armani beauty

Prodotti nati nel back stage delle sfilate, di altissima qualità fatti di texture impalpabili che garantiscono il famoso Glow di Armani.

Prodotti cult, come Luminous Silk Foundation, in 40 nuance e il nuovo Luminous Silk Concealer disponibile in 20 tonalità, lanciato per festeggiare questo ventesimo compleanno.

Cosmetici nati per infondere fiducia e creare quella sicurezza interiore che proviene da un colorito impeccabile. E da labbra che restano colorate e luminose, tutto il giorno.

Lip Maestro, lanciato nel 2012, prende vita nel backstage quando Linda Cantello, International make-up artist, mescola i pigmenti puri con un gel trasparente e vellutato.

La nuova nuance da sperimentare, è il 400 – rosso Armani – icona leggendaria della Maison.

20 anni di Haute Skincare

Prima del make up, prima del fondotinta e del rossetto, la bellezza consapevole si raggiunge con l’haute skincare. Una cura attenta della pelle con cosmetici composti di potenti ingredienti naturali dentro texture straordinarie come Reviscentalis, estratto dalla pianta della Resurrezione, che fa parte della collezione Crema Nera.

Parte fondamentale della storia di Armani Beauty, il progetto Acqua for Life. Un’iniziativa globale di approvvigionamento idrico che sta avviando nuove iniziative nel distretto di Chivi in Zimbabwe

sponsored
Editorial
Editorial
Our editorial staff includes people with different professional backgrounds who share a passion for writing and who want to create and develop a dialogue with their readers and with the world.

Related Posts

Il World Protection Forum non si ferma!

Excellence Magazine Luxury e Kelony, First Risk-Rating Agency, continuano la loro collaborazione al fine di fornire strumenti e contenuti che possano essere un valido supporto per comprendere il vero significato di "rischio", tema quanto mai attuale per gli individui e per le imprese

Guangzhou Circle. Porta di Giada del Terzo Millennio

Progettato dall'architetto italiano Joseph di Pasquale, a sette anni dalla sua inaugurazione il Guangzhou Circle conserva tutta la propria natura iconica e il proprio carattere di landmark building, è entrato nell’immaginario collettivo e popolare della capitale della provincia del Guandong come uno dei simboli identitari della metropoli cinese, vera porta d’accesso meridionale al “regno di mezzo”, ma anche emblema nella dialettica tra Oriente e Occidente.

Constance Halaveli: premiato ai World Travel Award il resort di lusso sostenibile delle Maldive

La sostenibilità di questo resort parte dai materiali utilizzati per la sua realizzazione: tutti caratteristici della zona e con un basso impatto ambientale. Essere accolti e poter soggiornare in un vero “piccolo atollo privato” in mezzo all’Oceano è un lusso che non ci si può lasciar scappare